Proposta shock dell'assessore Donazzan: «Test antidroga per tutti gli studenti»

«Test antidroga per tutti gli studenti. Bocciature per uso ricorrente» La proposta dell'assessore all'Istruzione della Regione Veneto

Elena Donazzan

Test antidroga a tutti gli studenti del Veneto. Li propone l'assessore regionale all'Istruzione Elena Donazzan, cogliendo l'idea «suggeritami in diretta a Radio Padova dal giornalista Alberto Gottardo. Come per praticare uno sport è necessario sottoporsi una visita medico sportiva e dimostrare di godere di una buona condizione fisica - propone l’assessore - così la frequenza scolastica e lo studio dovrebbero richiedere lucidità e padronanza delle proprie capacità percettive e cognitive».

Test influenti sulla condotta

Gli esiti dei test, afferma l'assessore, «dovrebbero poi essere valutati anche ai fini del voto in condotta arrivando, se necessario, anche alla bocciatura in presenza di uso ricorrente, perché assumere sostanze stupefacenti sembra sia diventato un comportamento accettabile, anzi performante».

da Veneziatoday

Potrebbe interessarti

  • Il buon giorno inizia con una buona colazione: scopri le top 4 pasticcerie di Vicenza

  • Lo zenzero fa male? I casi in cui è meglio evitarlo

  • Come igienizzare i bidoni della spazzatura: è necessario farlo spesso con il caldo

  • Scopri come costruire un barbecue in giardino: è facile e si risparmia

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: operaio muore schiacciato da una trave

  • Superenalotto, la dea bendata premia il Veneto: puntata vincente nel Vicentino

  • Incidente in piscina, la 12enne non ce l'ha fatta

  • Ritrovato da una coppia l'imprenditore scomparso: riconosciuto grazie a Facebook

  • Maltempo in arrivo, scatta l'allerta in Veneto

  • Cade nel fiume e muore annegato: inutile la "catena" dei passanti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento