Proposta shock dell'assessore Donazzan: «Test antidroga per tutti gli studenti»

«Test antidroga per tutti gli studenti. Bocciature per uso ricorrente» La proposta dell'assessore all'Istruzione della Regione Veneto

Elena Donazzan

Test antidroga a tutti gli studenti del Veneto. Li propone l'assessore regionale all'Istruzione Elena Donazzan, cogliendo l'idea «suggeritami in diretta a Radio Padova dal giornalista Alberto Gottardo. Come per praticare uno sport è necessario sottoporsi una visita medico sportiva e dimostrare di godere di una buona condizione fisica - propone l’assessore - così la frequenza scolastica e lo studio dovrebbero richiedere lucidità e padronanza delle proprie capacità percettive e cognitive».

Test influenti sulla condotta

Gli esiti dei test, afferma l'assessore, «dovrebbero poi essere valutati anche ai fini del voto in condotta arrivando, se necessario, anche alla bocciatura in presenza di uso ricorrente, perché assumere sostanze stupefacenti sembra sia diventato un comportamento accettabile, anzi performante».

da Veneziatoday

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento