Ponte di Bassano: Conte (AP) scrive a Franceschini: "Il dispiacere degli Alpini, la vicenda è schiaffo al Veneto"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VicenzaToday

Vicenza, 25 maggio 2017 - "La questione del Ponte degli Alpini di Bassano del Grappa merita attenzione immediata: il mio più grande rammarico è stato raccogliere le parole di dispiacere di moltissimi alpini prima, durante e dopo l'Adunata di Treviso. Per questo ho interessato il Ministro Franceschini attraverso una interrogazione". Lo sottolinea il senatore di Alternativa Popolare, Franco Conte, in merito alla grave situazione in cui versa il Ponte di Bassano. "Ho esposto al Ministro la situazione attuale di incertezza sul procedimento dei lavori e la richiesta è di intervento tempestivo perchè il ponte deve essere riaperto: non è possibile che i lavori vengano bloccati per giorni. È uno schiaffo alla memoria degli Alpini e al Veneto" chiude Conte.

Torna su
VicenzaToday è in caricamento