Le Sardine tornano a farsi sentire: "Contro una politica dei luoghi comuni e delle menzogne"

Si sono dati appuntamenti in zona fiera dove in questi giorni è in corso di svolgimento Hit show, evento nel quale è stata annunciata la presenza del leader leghista Matteo Salvini

La mobilitazione (foto Facebook)

Domenica pomeriggio si sono ritrovati in zona Fiera, territorio da loro definito "ostile" dal momento che è in corso di svolgimento Hit show, non hanno raggiunto i numeri della passata mobilitazione in piazza dei Signori ma si sono detti soddisfatti.

Al centro della mobilitazione, la contestata presenza ad Hit show del leader della Lega Nord Matteo Salvini: "Speriamo che si fermi anche a parlare del Mose, della Pedemontana, di Miteni e dei Pfas e non si limiti alla solita passerella", hanno dichiarato.

I motivi che portano il movimento, partito da Bologna, a manifestare sono quelli di sempre: "contro una politica dei luoghi comuni, della paura, delle bugie dette e ridette".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, tre casi lievi in provincia

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

  • Coronavirus, allerta in provincia: scuole chiuse e manifestazioni annullate

Torna su
VicenzaToday è in caricamento