Legittima difesa: Salvini la dedica ad Ermes Mattielli

Il ministro dell'Interno ha postato una foto che lo ritrae con il rottamaio vicentino, morto nel 2015. In quell'occasione Salvini parlò di "omicidio di Stato"

Morto di crepacuore dopo un umiliante calvario giudiziario. #Legittimadifesa, una legge, una vittoria dedicata a te, Ermes.

Così il minstro dell'Interno Matteo Salvini, ieri sera, sulla sua pagina Facebook, dopo la votazione in Senato che ha varato la famosa legge sulla "Legittima difesa". 

Ermes Mattielli, molti lo ricorderanno, assurse alle cronache nazionali nel 2006, quando sparò a due ladri che si erano introdotti nel suo deposito di rottami, ad Arsiero. Dopo i processi, durati 9 anni, l'uomo, disabile, venne condannato a a cinque anni e quattro mesi di reclusione e a risarcire i due ladri, Blu Helt 36 anni e Cris Caris di 31, con 135mila euro. Poche settimane dopo, venne colto da un malore fatale e morì, nel novembre del 2015. In quell'occasione, il leader del Carroccio parlò di "Omicidio di Stato". 

Potrebbe interessarti

  • Lo zenzero fa male? I casi in cui è meglio evitarlo

  • Scopri tutti gli usi del bicarbonato di sodio: ecco quelli che non ti aspetteresti mai

  • Lo yoga è in gran voga anche a Vicenza: scopri i benefici e dove praticarlo

  • Bagno al mare: quanto tempo bisogna aspettare prima di farlo?

I più letti della settimana

  • Strage di polli nel devastante rogo: incendio ai confini del Vicentino

  • Via di casa per un giorno, parte l'allarme: 21enne torna a casa sano e salvo

  • Malore improvviso: perde il controllo del mezzo e ferisce gravemente un operaio

  • Frontale tra due auto, tre feriti: patente ritirata a un anziano

  • Negata l'acqua a due ciclisti: il caso sulla stampa nazionale

  • Brividi a Marostica: il poeta cantautore incanta piazza degli Scacchi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento