Nuova base Usa, Costa: "Mancano le compensazioni ma ho esurito il mio compito"

Le dichiarazioni dell'ex commissario governativo per la realizzazione del Dal Molin, poi Del Din a Vicenza

Paolo Costa con Achille Variati

"Ci sono da completare le opere relative anche alla comunità locale". Lo ha ricordato il commissario governativo per il Dal Molin, Paolo Costa, nel corso dell'inaugurazione della nuova base americana a Vicenza.  MORETTI: PUNGOLEREMO IL GOVERNO

"L'accordo generale sancito nell'intesa - ha spiegato Costa - è l'ultimo atto che ho sancito io e prevede il museo dell'aria, il parco e la tangenziale. La tangenziale è forse la più complessa perché si innesta nelle vicende Serenissima, Valdastico Nord, però io oggi posso solo ricordarlo. Mi era stato assegnato un campito e credo di averlo esaurito".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo passati a rischio elevato, lunedì inaspriremo le regole»

  • Parkour in stazione: 20enne trovato morto sul tetto di un treno

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

  • Tara Gabrieletto e Cristian Gallella si sono separati, l'annuncio sui social dell'ex tronista

  • Bollo auto, chi paga e chi no: tutte le informazioni sulle esenzioni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento