Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Forza Nuova: dalla candidatura ad Arzignano al "no" al Gay Pride

Intervista al segretario provinciale Daniele Beschin

 

Dopo l'adesione alla manifestazione anti-abortista di Verona, Forza Nuova Vicenza di nuovo in campo contro il Gay Pride in programma a Vicenza il prossimo 15 giugno. 

Siamo pronti a scendere in piazza contro l'ennesima provocazione e carnevalata promossa a Vicenza dove qualcuno, con il benestare di qualche genio della maggioranza di centro destra, ha programmato il gay pride.

Forza Nuova annuncia per lo stesso giorno, il 15 giugno, una contro manifestazione in città, un family pride, per ricordare a tutti che la famiglia è composta da un papà e una mamma, per ricordare che i bambini non sono un capriccio per qualcuno e nemmeno un oggetto per soddisfare le manie e le perversioni di qualcun altro.

"Rucco, Soprana e tutta l'amministrazione comunale, prendano una chiara decisione in tal senso, negando fin da subito il patrocinio a questa ennesima pagliacciata dove il rispetto è l'ultima cosa che interessa agli organizzatori", dichiara Daniele Beschin, coordinatore provinciale di Forza Nuova.

"Le diversità, anche in ambito sessuale", dichiarano gli esponenti di Forza Nuova, "vanno rispettate, non esibite o rese carnevalate, come sempre è accaduto in queste manifestazioni. Ognuno deve aver diritto di vivere la propria sessualità, in intimità, senza ostentazioni, esibizionismi o rivendicazioni contro natura, tra l'altro coinvolgendo in queste i soggetti più deboli come i bambini."

Non solo: in provincia sono anche in programma elezioni amministrative importanti, nel comune di Arzignano, proprio la città del portavoce Daniele Beschin. 

Intervista di Marco Milioni

Potrebbe Interessarti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento