Forza Nuova: “Boicottare Benetton e Oliviero Toscani”

La sezione regionale del partito di estrema destra polemizza per lo scatto del fotografo milanese

Dalla bocca di Oliviero Toscani, come da quella di tanti altri radical chic dal portafogli zeppo di denaro, arrivano trite e ritrite accuse nei confronti delle destre italiane e del nuovo Governo, tacciato di mancare di sensibilità nei confronti dei migranti che raggiungoni le nostre coste.

Di questi giorni la brillante quanto paradossale idea, da parte di Benetton e del suo fotografo Oliviero Toscani, di strumentalizzare la tratta dei nuovi schiavi a fini pubblicitari.

Lo riferisce un comunicato di Forza Nuova Veneto. 

"Dopo le dichiarazioni di Salvini, il quale ha definito “squallida” la strategia comunicativa intrapresa; Toscani ha risposto dando del pagliaccio al Ministro dell’Interno, dimenticandosi forse di lavorare per un’azienda che da decine di anni delocalizza la catena produttiva in Bangladesh sottopagando i dipendenti, sfruttandoli e violando ogni norma per la sicurezza.

“Uno scatto per rendersi conto di quello che sta succedendo - commenta Toscani - cosa della quale non si sta accorgendo chi sta al Governo”.

"L’unica cosa della quale non si accorge il fotografo, volendo escluderne la malafede - risponde Forza Nuova Veneto - E' di essere alle dipendenze di un marchio che più di ogni altro, ed in maniera pietosa e squallida, strumentalizza la problematica dell’immigrazione incontrollata a fini meramente economici e pubblicitari".

Potrebbe interessarti

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Drunken Duck, post shock: "Accuse pesanti"

  • Cerchiamo Angela

  • Guida al Tango una passione che ha travolto anche Vicenza

I più letti della settimana

  • Ragazzina cade dal balcone: è in fin di vita

  • Schianto frontale tra camion e auto sulla Postumia, muore una vicentina

  • Schianto auto-moto: centauro gravissimo

  • Giancarlo Acerbi riconfermato sindaco di Valdagno

  • Rapina finita nel sangue: l'accusa è di omicidio volontario

  • «Zonin sapeva tutto: io, rovinato negli affari e negli affetti»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento