Consiglio comunale, conteggi sbagliati: tutto da rifare

Secondo quanto riporta il Corriere del Veneto, l’ufficio elettorale centrale di Vicenza tornerà a riunirsi per riesaminare alcune schede elettorali. Consiglieri, prima considerati esclusi, che potrebbero entrare in sala Bernarda

Palazzo Trissimo, sede del Comune di Vicenza

Scoppia il caso "preferenze" nel post elezione a Vicenza. Mentre il sindaco Achille Variati rende note le deleghe degli assessori, un fulmine a ciel sereno si abbatte su Sala Bernarda.

Secondo quanto riporta il Corriere del Veneto, l’ufficio elettorale centrale risaminerà alcune schede elettorali. Nonstante il tempo record, tre giorni, per l'ufficializzazione dei risultati, gli uffici comunali avrebbero messo in luce alcuni «errori materiali» su voti e preferenze. Il Comun fa sapere che non sarebbero in ballo nè l’elezione del sindaco né i seggi dei consiglieri che risultano eletti. Potrebbero cambiari i nomi di chi attende di subentrare ai neo-assessori e al dimissionario Giovanni Giuliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

  • Ritrovata la bambina di 11 anni scomparsa sulle colline

Torna su
VicenzaToday è in caricamento