Elezioni a Vicenza: Variati trionfa al primo turno, ecco chi entra in consiglio

Il sindaco uscente di Vicenza Achille Variati vince al primo turno con il 53,47 dei voti, il doppio di quelli della candidata del centro destra Manuela Dal Lago. Il Movimento 5 Stelle si ferma al 6,51%. Tutti i dati sulle liste, le circoscrizioni ed i candidati

Un'immagine della festa di ieri

Aggiornamento ore 18.30: In attesa dei dati uffficiali della Prefettura sulla composizione del consiglio comunale, Variati ha annunciato che tra pochi giorni verranno svelati i nomi della prossima giunta. LEGGI LE DICHIARAZIONI COMPLETE

Una vittoria al primo turno che nemmeno i sostenitori più accesi si aspettavano. Variati resta al governo della città con il 53,47% dei voti, 28mila 140, doppiando addirittura la candidata del centro destra, che ne raggranella poco più di 14mila. Flop per Liliana Zaltron, del Movimento 5 Stelle, che viene scelta da appena 3.400 vicentini, mille voti in più di Claudio Cicero. Insoddisfatta anche Valentina Dovigo, sostenuta da Sel, che arriva appena al 2,68%; seguono, dividendosi un migliaio di voti gli altri candidati. GUARDA I DATI

LE LISTE Il Pd torna ad essere il primo partito della città, dopo il sorpasso alle scorse politiche da parte del Movimento 5 Stelle, ottenendo quasi il 30% dei voti. Ottima anche la prestazione elettorale della lista Variati Sindaco, scelta da poco meno del 20% dei vicentini, mentre la lista civica di Manuela Dal Lago è la più votata della coalizione di centro destra (11,70%). Il Pdl ottiene appena il 10% mentre la Lega precipita sotto la soglia del 5%. La lista M5S va un po' meglio della candidata sindaco, superando di poco il 7%. GUARDA I DATI

I CANDIDATI In attesa di determinare la composizione del prossimo consiglio comunale, la candidata più votata di questa tornata elettorale è stata la democratica Isabella Sala, seguita dal collega di lista Giacomo Possamai. Terzo nel Pd si piazza Antonio Dalla Pozza, con 790 voti. Il più votato della lista Variati Sindaco è l'assessore uscente Giovanni Giuliari, con 403 voti. Nel gruppo delle liste che sostenevano Variati, Daniele Guarda è il più votato dell'Udc, con 368 voti. Nel centro destra è Francesco Rucco il più votato, nella lista civica della Dal Lago, con poco più di 500 voti. Lo segue, nel Pdl, Roberto Cattaneo, con 352 voti, mentre nella Lega la più votata è Paola Bastianello . Il più votato del M5S è Daniele Ferrarin (100) che supera di 8 voti la protagonista delle primarie Laura Carbognin. GUARDA I DATI

I RISULTATI DELLE CIRCOSCRIZIONI





 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento