Da Vicenza a Mtv, la penna graffiante di Ale Giorgini

Il disegnatore vicentino Ale Giorgini pubblica "I Figurini", collezione di ritratti corrosivi su politici e personaggi italiani, da Belusconi al Papa passando per Marchionne. La satira nata su Facebook

Il disegnatore Ale Giorgini accanto a una sua "creatura"

Vive e lavora a Vicenza, pubblica su riviste come XL di Repubblica, disegna vignette per il quotidiano Il Manifesto e appare in televisione, sugli schermi di Mtv Italia, in un ruolo simile al Vauro di "Annozero", disegnando "live" vignette su tematiche sessuali nella trasmissione "Loveline".
Ale Giorgini, classe 1976, è un talento che si sta facendo strada in Italia ma forse è poco conosciuto nella sua città natale. Ora esce con "I figurini", una pubblicazione autoprodotta che in 112 pagine a colori raccoglie le vignette ideate in 12 mesi, fra il luglio 2010 e il luglio 2012. Il contenuto è satira pura: Giorgini prende di mira i protagonisti della politica nazionale, stilizzandoli e immergendoli in un mondo di colori pop, li mette alla berlina senza pietà. La sua penna non si ferma di fronte a nessuno: Berlusconi, Marchionne, il Papa e una galleria di grotteschi personaggi pescati dalle cronache televisive.

"I figurini nascono nel 2008, per celebrare la pessima figurina fatta dagli azzurri all'europeo di pallone - ci racconta il disegnatore - Dopo qualche figurino calcistico, ho disegnato il mio primo Berlusconi. E subito dopo, per par condicio, un Walter Veltroni. Da lì ho iniziato ad immortalare i personaggi della politica che riempivano le prime pagine dei quotidiani".
La passione nasce da lontano: "Da piccino stavo delle ore in adorazione delle figurini caricaturizzate di Prosdocimi che si trovavano in appendice ai vecchi album delle figurine Panini - continua - Poi lo scorso anno, a luglio, ho iniziato a far diventare le mie caricature delle vere e proprie vignette satiriche che pubblicavo sul mio blog e sulla mia pagina facebook. I commenti entusiasti e le decine di vignette realizzate nel corso dei 12 mesi seguenti, mi hanno fatto pensare che sarebbe stato carino pubblicare un libro che le raccogliesse".

Nel frattempo qualcuno lo ha notato da Roma, e nei giorni scorsi i "figurini" sono apparsi in un allegato satirico del quotidiano Il Manifesto, accanto a racconti di Dario Fo e a vignette di Vauro. In attesa del prossimo album, la pubblicazione 2010-2011 si può trovare "a Vicenza allo Spazionadir e alla Libreria Novearti".

Potrebbe interessarti

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Forno a microonde: i vantaggi e rischi per la salute

  • Cerchi di rimanere incinta? Il primo passo è l'alimentazione

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Superenalotto, jackpot sfiorato: tripletta di cinque

  • Truffa della "compagnia telefonica": entrano nel telefonino e le svuotano il conto corrente

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Muore al volante e si schianta contro la farmacia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento