Con un'auto elettrica inquini meno e puoi usarla sempre: come sceglierla e dove ricaricarla a Vicenza

Grazie alle vetture green oltre a inquinare di meno, è possibile risparmiare notevolmente sui costi del carburante, muoversi anche nei giorni di blocco del traffico e non pagare il parcheggio. Ecco tutte le info utili

La modalità di ricarica di un’auto elettrica è la stessa di un telefono cellulare, perciò dovremmo cominciare a considerare questo tipo di automobili alla stregua di dispositivi o, meglio, elettrodomestici. Il futuro dell’auto, insomma, è sempre più ecosostenible, aumenterà sempre più il ricorso a veicoli elettrici e veicoli ibridi, sarà favorita anche dagli incentivi per chi l’acquisterà nel 2019.

Non è un caso che le case automobilistiche e i grandi player del mercato elettrico come Enel siano pronti a scommettere sul futuro “green” della mobilità. Futuro incarnato anche e soprattutto da Tesla Motors, società statunitense dell’automotive e dell’energia capitanata creata dall’eclettico imprenditore Elon Musk che sta sfornando un modello dopo l’altro.

Ricaricare un’auto elettrica costi e tempi 


La ricarica pubblica attraverso le colonnine si paga con un abbonamento: in media ha un costo fisso di 25 euro al mese, che include un numero illimitato di ricariche e la card di attivazione. Se invece si preferisce ricaricare da casa, è previsto un canone di noleggio per un contatore aggiuntivo che costa in media 60 euro al mese: può essere intestato a un singolo utente o a un condominio. 

Per una ricarica completa a 3,7 kW, siano richieste circa 5/6 ore di tempo, mentre una ricarica completa a 7,4 kW richiederebbe più o meno 2/3 ore di tempo. Ma raramente si fa una ricarica completa. Gli stessi esperti fanno notare che il proprietario di un’auto elettrica può comodamente ricaricarla durante la notte dalla presa di casa.


Nel Comune di Vicenza sono ad oggi attive 4 colonnine per la ricarica di autoveicoli elettrici:

  • all’interno di Park Fogazzaro
  • all’interno di Park Stadio
  • in piazza Matteotti, in corrispondenza del civico 33
  • in viale Verdi, di fronte al parcheggio Verdi.

Si ricorda che le auto elettriche non pagano il parcheggio nelle strisce blu e nei parcheggi a sbarra mentre quelle ibride pagano il 50% del costo della sosta.

Altre colonnine ci sono nei grandi supermercati e hotel.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Vicenza usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: operaio muore schiacciato da una trave

  • Superenalotto, la dea bendata premia il Veneto: puntata vincente nel Vicentino

  • Incidente in piscina, la 12enne non ce l'ha fatta

  • Ritrovato da una coppia l'imprenditore scomparso: riconosciuto grazie a Facebook

  • Maltempo in arrivo, scatta l'allerta in Veneto

  • Auto fuori controllo abbatte il cancello di Villa Da Porto Casarotto: ferito il conducente

Torna su
VicenzaToday è in caricamento