Patente Internazionale: procedura, documenti e costi a Vicenza

Avete in programma un viaggio all'estero, attenzione: munitevi del permesso per condurre l'auto. Tutto sulla guida nei paesi fuori dall'Unione Europea, cosa fare e dove andare per ottenerlo, le informazioni per la provincia berica

Che sei un giramondo o che ti rechi in un paese non europeo per motivi di lavoro ricordati che se vuoi guidare ti serve un documento indispensabie: la patente internazionale.

Il permesso internazionale di guida, noto anche come patente internazionale, è un documento che consente di condurre veicoli in un Paese extracomunitario. Se si vuole guidare fuori dall’Europa è obbligatorio avere con sé questo documento o in alternativa una traduzione giurata della propria patente nella lingua del Paese che si intende visitare.
La Patente Italiana di guida è valida, invece, in tutti i Paesi appartenenti all’Unione Europea.

Patente internazionale: due diversi modelli


Il primo elemento da tenere in considerazione per la richiesta della patente internazionale è il Paese in cui si vuole guidare. Esistono infatti due distinti modelli di patente internazionale, il modello "Convenzione di Ginevra 1949", che ha validità di 1 anno e il modello "Convenzione di Vienna 1968", che ha validità di 3 anni.
Per richiedere uno di questi modelli è, ovviamente, necessario avere la patente di guida italiana. Inoltre è opportuno ricordare che la durata di entrambi i modelli rientra sempre nei limiti di validità della patente italiana posseduta, che va portata con sé anche quando si viaggia all'estero.

Documentazione per la richiesta della patente internazionale di guida
E’ possibile richiedere la patente internazionale presso gli uffici della motorizzazione civile, un ufficio ACI - pratiche auto o in una scuola guida. Di seguito tutta la documentazione necessaria con i relativi costi:

- domanda su modello TT746 (da compilare la sezione “altre richieste”) disponibile allo sportello dell'ufficio della motorizzazione o online sul Portale dell'automobilista 

- attestazione del versamento di € 10,20 sul c/c 9001 (da pagare con bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici della motorizzazione)

- attestazione del versamento di € 16,00 sul c/c 4028

(bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici della motorizzazione)

- marca da bollo da € 16,00

- 2 fotografie uguali, formato tessera, di cui una autenticata

- fotocopia fronte-retro della patente di guida in corso di validità

Infine al momento della consegna del documento occorre presentare in visione la patente di guida in corso di validità. Questi costi possono variare in Sicilia, Valle d’Aosta e in alcune province del Trentino Alto Adige e del Friuli Venezia Giulia. La domanda per la patente internazionale può essere richiesta oltre che dalla persona interessata anche da un delegato munito di delega, di documento d’identità (o fotocopia) del delegante, proprio documento di riconoscimento e patente di guida del soggetto richiedente in originale.


Mi serve la Patente Internazionale?
La patente italiana è sufficiente per guidare in tutti i Paesi Europei (a parte la Federazione Russa) e in diversi Paesi extra-europei. Le informazioni relative ai singoli Paesi possono essere consultate sul sito Viaggiare Sicuri. Seleziona il Paese di tuo interesse e premi sulla voce “Viabilità”.

Per la maggior parte dei Paesi extra-europei è invece richiesto un permesso internazionale di guida che deve essere sempre accompagnato dalla patente nazionale in corso di validità.

Quanto dura il Permesso?
Le convenzioni internazionali in materia prevedono due distinti modelli di patente internazionale:

Il modello “Ginevra 1949”, che ha validità di 1 anno in: Argentina, Australia, Cambogia, Canada, Cile, Cina, Cuba, Egitto, Giappone, Giordania, India, Laos, Malesia, Marocco, Nuova Zelanda, Perù, Singapore, Sri Lanka, USA (meritano un discorso a parte che affronteremo poco sotto), Sud Africa, Thailandia, Turchia e Venezuela.

Il modello “Vienna 1968”, che ha validità di 3 anni in: Argentina, Cile, Bahamas, Bielorussia, Brasile, Ecuador, Filippine, Indonesia, Iran, Messico, Mongolia, Sud Africa, Thailandia, Uruguay, Venezuela.

Sempre nei limiti della validità della patente italiana posseduta. Si segnala che alcuni Paesi accettano entrambi i modelli, altri riconoscono solo uno dei due modelli. Per conoscere con esattezza il tipo di documento di guida richiesto è sempre consigliabile contattare, prima di intraprendere un viaggio all’estero, le autorità consolari del Paese che si intende visitare. Utili informazioni al riguardo possono essere ottenute anche consultando il sito Viaggiare Sicuri.

Permesso Internazionale negli USA

  • Merita una parentesi la questione patente internazionale Stati Uniti. Sul web è facile imbattersi in chi sostiene che questa non sia necessaria per la vicinanza diplomatica tra Stati Uniti e Italia. Noi preferiamo affidarci ancora una volta al sito Viaggiare Sicuri. Negli Stati Uniti il riconoscimento della validità della patente italiana è a discrezione dei singoli stati.
  • Ma, attenzione, per guidare all’estero non è detto che possa bastare la normale patente di guida italiana, anzi nei paesi extra Unione Europea è ben più probabile che sia obbligatorio munirsi di un permesso internazionale di guida, più noto come patente internazionale.
  • Non vi è però molta chiarezza a riguardo perciò abbiamo pensato di realizzare questa guida per capire una volta per tutte dove è richiesta la patente internazionale, la sua validità e come richiedere il permesso internazionale di guida.

Ecco a chi rivolgersi per richiedere la patente internazionale a Vicenza


Per mettere in atto la trafila necessaria recarsi presso la Motorizzazione Civile.

Patente internazionale all’ACI
Il permesso internazionale di guida può anche essere richiesto presso gli uffici ACI (Automobile Club d’Italia) della tua città. In questo caso con un sovrapprezzo dato dalla gestione della pratica, ma, considerate le code agli uffici, più che giustificato: il costo è di 76 € circa.

Sarà necessario recarsi presso il più vicino ufficio ACI con i soliti documenti:

  • due fototessere di cui una autenticata dal Comune di residenza
  • patente di guida italiana valida
  • carta di identità
  • codice fiscale
  • Dei bollettini e della modulistica si occuperà l’ufficio ACI.

Patente internazionale costo
A conti fatti il costo della patente internazionale presso la motorizzazione è di € 42, 20 (esclusi costi per le foto e le copie dei documenti).

Con circa 33 € in più si occuperà di tutta la pratica l’ufficio ACI (i 76 € indicati qui sopra).
Al ritiro del permesso internazionale di guida presentati con l’originale della tua patente.

Patente internazionale: tempi di rilascio

  • Procurati la foto tessera autenticata: il tuo Comune ti richiederà qualche giorno o settimana 
  • Consegna i documenti alla Motorizzazione o all’ACI e qui occorrerà attendere tra i 15 e i 20 giorni lavorativi. 

Se non si vuole o non si ha il tempo di seguire i vari passaggi, ci si può rivolgere direttamente ad alcune agenzie di pratiche auto che lo possono fare per noi.

Ufficio Motorizzazione Civile di VICENZA 
Strada delle Caperse, 364 - 36100 VICENZA 
Sportelli Veicoli e Patenti - piano terra
Orari di apertura
lunedì dalle 8.30 alle 12.00; martedì dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 16.30; mercoledì dalle 8.30 alle 12.00; giovedì dalle 8.30 alle 12.00; venerdì dalle 8.30 alle 12.00;


Agenzia Bordignon Snc
Viale Giuseppe Mazzini, 123 · 0444 321144

La Palladiana Pratiche Automobilistiche
Via IV Novembre, 19 · 0444 512600

Aci Automobile Club Vicenza
Via Enrico Fermi, 233 · 0444 568689

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzina cade dal balcone: è in fin di vita

  • Schianto frontale tra camion e auto sulla Postumia, muore una vicentina

  • Schianto auto-moto: centauro gravissimo

  • Rapina finita nel sangue: l'accusa è di omicidio volontario

  • Batte la testa contro il palo della porta: gravissimo, in Rianimazione

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

Torna su
VicenzaToday è in caricamento