Temporali in arrivo, stato di allerta per i bacini Basso Brenta e Bacchiglione

Da martedì notte una perturbazione interesserà le Prealpi e la pianura veneta

Il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione civile, ha dichiarato, per possibili precipitazioni anche a carattere di rovescio o forte temporale, 

Lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) per criticità idrogeologica nei seguenti bacini idrografici:

Vene-D (Po, Fissero-Tartaro-CanalBianco e Basso Adige, province di RO e VR);

Vene-E (Basso Brenta - Bacchiglione, province di PD, VI, VR, VE, TV);

Vene-F (Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, province di VE, TV, PD).

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

Torna su
VicenzaToday è in caricamento