Sole e piogge assenti: le previsioni di metà gennaio

La presenza di un promontorio di matrice atlantica manterrà il tempo stabile almeno fino a giovedì, senza precipitazioni, in prevalenza soleggiato. Venerdì pressione in cedimento

Le previsioni meteo Arpav

lunedì 13. Previsioni per il pomeriggio/sera di oggi. Permangono condizioni di tempo stabile con cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso per passaggi di nubi alte. Sulla pianura meridionale locali nebbie in parziale dissolvimento. Dopo il tramonto nuove riduzioni della visibilità in pianura. Temperature massime in generale diminuzione. Venti in quota deboli/moderati sud-occidentali; in pianura deboli in prevalenza occidentali.

martedì 14. Tempo ancora stabile con cielo in montagna sereno o poco nuvoloso per passaggio di velature e per qualche nube bassa sulle Prealpi occidentali al mattino; in pianura nuvoloso per frequenti foschie/nebbie o nubi basse in parziale dissolvimento nelle ore centrali.
Precipitazioni assenti.
Temperature minime senza notevoli variazioni o in locale aumento sulla pianura centro-meridionale, in calo in montagna; massime in generale diminuzione.
Venti in pianura deboli in prevalenza dai quadranti occidentali. In quota deboli/moderati dai quadranti occidentali.

mercoledì 15. Condizioni simili a quelle di martedì con cielo in montagna sereno o poco nuvoloso per passaggio di velature e per qualche possibile nube bassa sulle prealpi occidentali o locali nebbie in qualche fondovalle al mattino; in pianura ancora in prevalenza nuvoloso per frequenti foschie/nebbie o nubi basse in parziale dissolvimento nelle ore centrali.
Precipitazioni assenti.
Temperature in generale lieve aumento salvo nelle valli dove le temperature risulteranno stazionarie.
Venti, in pianura in prevalenza deboli occidentali. In quota deboli/moderati sud-occidentali.

giovedì 16. Cielo sereno o poco nuvoloso per passaggi di nubi medio-alte, a tratti estese in montagna, e sui settori più settentrionali della pianura; in pianura probabili foschie/nebbie o nubi basse specie nelle ore più fredde, localmente in parziale dissolvimento sulla pianura meridionale. Temperature minime stazionarie o in diminuzione in pianura, massime in generale aumento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Infarto al miocardio: come riconoscerlo

  • L'influenza è arrivata, tantissimi casi nel vicentino. Come prevenirla

Torna su
VicenzaToday è in caricamento