Meteo, le previsioni per la settimana: temporali e aria più fresca

Fino a mercoledì il Veneto sarà interessato da varie precipitazioni, temperature in calo verso valori anche sotto la media. Da giovedì variabilità con alcune altre piogge più probabili sui monti. Saranno possibili alcuni fenomeni intensi (forti rovesci, grandinate, forti raffiche di vento) ma non perturbazioni

Foto da Lusiana di Alessandro Crestani dalla pagina Facebook Serenissima Meteo

Dopo gli intensi temporali di ieri, oggi ci aspetta un altro round di maltempo. Tra pomeriggio e sera infatti, saranno possibili nuovi fenomeni intensi sulla nostra Regione, con la possibilità di grandinate e forti raffiche di vento. Fino a mercoledì mattina, proseguirà la fase perturbata in Veneto, con la possibilità di alcuni temporali intensi su tutto il territorio regionale.

Alla luce di queste previsioni, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione Veneto ha prolungato fino alle ore 14.00 del 10 luglio prossimo lo Stato di Attenzione per Criticità Idrogeologica in tutti i Bacini Idrografici.

Per la frana nel Comune bellunese di Borca di Cadore, permane lo Stato di Attenzione Rinforzata.

LE PREVISIONI PER LA SETTIMANA DI SERENISSIMA METEO

La circolazione generale euro-atlantica è destinata a cambiare nel corso della settimana . Dall'attuale promontorio africano presente sull'Italia (seppure già un po' "limato" al nord), passeremo gradualmente a correnti occidentali più fresche e portatrici di variabilità.

Ricordiamoci comunque che siamo nel mese più caldo e quindi non ricorreremo certo a indumenti pesanti, sarà solo un caldo piú gradevole sia nelle temperature massime che nelle minime.

(Nelle due carte si vede la situazione termica a 850 hpa di oggi, e quella prevista per giovedì, con l'evidente calo nella zona italiana.)

Purtroppo non si prevedono per i prossimi giorni perturbazioni organizzate ma solo attività temporalesca localizzata e questo è un problema perché su alcune zone occidentali e meridionali della regione non piove seriamente da più di un mese e con il caldo record di giugno la situazione siccitosa è evidente.

Nelle giornate di lunedì e martedì sarà presente nuvolosità variabile con possibilità di temporali soprattutto sulle zone orientali e sui rilievi. Temperature in graduale calo. 
Verso metà settimana potrebbe esserci una fase piú stabile ma di breve durata, seguita nella seconda parte della settimana da un nuovo peggioramento con calo termico.

Non è possibile essere più precisi vista la dinamica particolare che non permette di focalizzare nel dettaglio geografico né temporale.

(Analisi di Fabio Turetti)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

  • Inciampa e parte un colpo di fucile: muore cacciatore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento