Meteo: nel weekend arriva il grande inverno con neve e gelo

Una bassa pressione dal Mare del Nord, pilotata da aria fredda polare, si appresta a scendere di latitudine, raggiungendo il cuore dell'Europa e poi il Nord d'Italia, in particolare la pianura padana. Temperature vicino allo 0 a Vicenza e sotto sull'Altopiano

Una bassa pressione dal Mare del Nord, pilotata da aria fredda polare, si appresta a scendere di latitudine, raggiungendo il cuore dell'Europa e, nel fine settimana il Nord d'Italia. Lo riferisce IlMeteo.it

L'ingresso di aria fresca dalla valle del Rodano richiamerà venti impetuosi di Maestrale sul mar Ligure, e di Libeccio sul Mar Tirreno. La forza del vento potrà raggiungere anche i 100 km/h sul Tirreno e Mar Ligure. La prima conseguenza è un corposo calo termico al Nord con temperature massime che da domenica  potrebbero anche non superare i 10° di giorno e avvicinarsi a 0° di notte, anche in pianura. Calo termico anche al Centro con valori che rientreranno nella media del periodo o lievemente sotto di essa.

La neve tornerà ad imbiancare le Alpi a partire da sabato, e a quote inizialmente superiori ai 1200 m, ma in calo repentino nel corso delle ore. Neve copiosa e diffusa in Appennino, dapprima dai 1200 metri, ma in forte calo fin sopra i 7/800 metri nel corso delle ore. Accumuli stimati sopra i 10/20 cm sulle Alpi, fino a 50 cm e forse più sugli Appennini. Piogge abbondanti su Toscana, Lazio, Emilia Romagna, Umbria, Marche, Abruzzo e Molise con possibili nubifragi su gran parte di queste regioni. Peggiorerà su Campania e Calabria con temporali e nubifragi lungo le coste tirreniche. Pioggia iniziale anche al Nord, specie sulla pianura centro-settentrionale e sul Veneto, ma sulle regioni settentrionali il tempo tenderà a migliorare velocemente.

Forte calo termico su tutta Italia, anche di 15° rispetto a quelle odierne. Da domenica 22 e soprattutto da lunedì 23 valori notturni che toccheranno lo 0° su molte città del Nord, addirittura anche sottozero a Torino. Valori massimi di 2/4° sopra lo zero su gran parte del Nord a partire da lunedì 23. Temperature in diminuzione anche al Centro-Sud con 5/7° in meno rispetto a quelli attuali. Nei giorni successivi, sia secondo il modello internazionale GFS ( modello americano ), sia secondo il Centro Europeo di Reading (ECMWF) l'Italia si troverebbe nella morsa del gelo con temperature bassissime su gran parte delle regioni. Valori massimi di 2/3° sopra lo zero al Nord, sottozero di notte, ma il cielo si dovrebbe pulire al Nord, mentre il Centro-Sud sarà interessato da piogge.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento