Meteo, gelate in pianura e neve sulle colline

Mercoledì i vicentini si sono svegliati con i tetti imbiancati dal gelo: le temperature hanno subito un ulteriore abbassamento e, nel pomeriggio, qualche fiocco di neve potrebbe cadere fino 500 metri di quota. Weekend freddo ma sereno

Neve fino a 500 metri di quota (foto Rifugio Campogrosso)

Continuano ad arrivare dal nord Europa correnti moderatamente fredde a asciutte che favoriscono condizioni di tempo in prevalenza stabile sulla regione a parte un modesto impulso perturbato in transito mercoledì, che potrebbe portare qualche fiocco di neve anche a bassa quota. Le temperature, si manterranno di qualche grado inferiori alla norma, specie nei valori minimi. Lo riferisce Arpa Veneto.

mercoledì 25. Al mattino ancora tempo stabile con cielo in prevalenza poco o parzialmente nuvoloso ed ottima visibilità salvo locali foschie o nebbie in Val Belluna. La nuvolosità tenderà progressivamente ad aumentare a partire dalle zone montane per estendersi nel corso della giornata su tutta la regione.
Precipitazioni. In pianura generalmente assenti; sulle zone montane e pedemontane nella seconda parte della giornata, a partire da Nord, probabilità in aumento fino a bassa (5-25%) per qualche locale precipitazione molto modesta e qualche fiocco di neve fino ai 500-600 m di quota.
Temperature. In pianura saranno in diminizione con gelate nelle ore più fredde. Sulle zone montane le minime non avranno variazioni di rilievo salvo qualche lieve aumento, specie in alta montagna, le massime, invece, saranno in lieve calo.
Venti. Generalmente deboli di direzione variabile con moderati rinforzi da Nord-Est alla sera in quota

giovedì 26. Inizialmente cielo ancora generalmente nuvoloso. La nuvolosità tenderà a diminure progressivamente già nel corso della mattinata a partire dalle zone montane. Le schiarite si estenderanno anche al resto della regione specie nella seconda parte della giornata.
Precipitazioni. Generalmente assenti.
Temperature. Quasi stazionarie, salvo un leggero aumento delle massime in montagna.
Venti. In prevalenza deboli di direzione variabile nella zone interne della pianura, mentre saranno in moderato rinforzo da nord-nord est lungo la costa specie quella meridionale; in quota da tesi a forti dai quadranti settentrionali con locali rinforzi di Fohen nelle valli e in alcune zone della pedemontana.

venerdì 27. Cielo generalmente sereno o poco nuvoloso con ottima visibilità per tutta la giornata. Temperature minime in lieve calo con valori moderatamente inferiori alla norma e gelate notturne anche in pianura; massime stazionarie o in lieve aumento specie in montagna. Venti in graduale attenuazione.

sabato 28. Ancora cielo generalmente sereno o poco nuvoloso. Nel pomeriggio possibile un modesto passaggio di nubi alte sulle zone montane. Le temperture non avranno variazioni importanti, con gelate anche in pianura nelle ore più fredde.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Cade dalla finestra: gravissima una donna

  • Vicenza ha i migliori bar: 3 premiati dal Gambero Rosso

  • Scopri come igienizzare la lavatrice per avere un bucato senza batteri

  • Saccheggia alcolici al Tosano e aggredisce le guardie: arrestato 45enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento