Giugno chiude con il caldo, luglio apre con rovesci e temporali: le previsioni

Saranno giornate caratterizzate dal bel tempo ma attenzione al prossimo week end, qualcosa potrebbe cambiare

Dopo una breve pausa più fresca nelle giornate di giovedì 25 e venerdì 26, le temperature nel corso di questo ultimo scorcio di giugno sono riprese a salire raggiungendo valori di nuovo intorno alla norma sabato 27 e sopra la media tra domenica 28 e lunedì 29, quando l’ulteriore avanzamento dell’alta pressione sul Mediterraneo occidentale ha favorito l’arrivo anche sul Nord d’Italia di masse d’aria calda di origine sub-tropicale.

Condizioni di tempo tipicamente estivo nella regione, con giornate ben soleggiate e calde salvo una consueta variabilità pomeridiana a ridosso dei rilievi, risultata più accentuata ed estesa fino a parte della pianura nord-orientale nel pomeriggio di lunedì con manifestazioni temporalesche anche intense.

Lunedì 29 le temperature massime sono risultate pressoché stabili rispetto a domenica su buona parte della pianura centro-occidentale e meridionale, con punte massime intorno ai 32-34°C, mentre sulle zone montane e pedemontane orientali e sulla pianura nord-orientale sono calate a causa dei rovesci e temporali registrati nel pomeriggio. Prima del sopraggiungere del fronte temporalesco, l’afflusso di aria piuttosto umida proveniente dal mare ha inoltre peggiorato le condizioni di afa soprattutto lungo la costa e nel vicino entroterra della pianura orientale mentre sul resto della pianura una ventilazione abbastanza sostenuta dai quadranti occidentali ha mantenuto tassi di umidità più contenuti. Dopo il passaggio temporalesco un moderato ricambio della massa d’aria e il disporsi di una ventilazione dai quadranti orientali ha favorito un contenuto abbassamento delle temperature e un miglioramento delle condizioni di afa su buona parte della pianura e della costa.

Tra martedì 30 e fino a gran parte di giovedì 2 luglio, nonostante dei tratti di variabilità, le temperature si manterranno su valori ancora superiori alla norma, sia nei valori minimi, che in pianura difficilmente scenderanno sotto i 20°C, sia in quelli massimi che giovedì potranno localmente arrivare a punte di 34-35°C nella pianura meridionale (4-5°C sopra la media).

Visti i fenomeni meteorologici previsti, il centro funzionale della Protezione civile del Veneto ha dichiarato lo stato di attenzione fino alla mezzanotte di venerdì per criticità idrogeologica, nel caso di forti temporali,  per i bacini dell’Alto Piave e del Piave Pedemontano, del Brenta, del Bacchiglione e dell’Alpone, il bacino dell’Adige e del Garda e dei Monti Lessini,  Stato di attenzione per eventuali problemi idraulici sulla rete secondaria e fognaria anche su tutti gli altri bacini del Veneto.

Tra giovedì pomeriggio e venerdì 3 è prevista invece una fase di tempo instabile con rovesci e temporali sparsi che potranno favorire un temporaneo calo delle temperature, specie nei valori massimi e nella giornata di venerdì. Nel fine settimana dovrebbero invece ristabilirsi condizioni di tempo stabile e soleggiato con temperature in ripresa ma su valori intorno alla media.

Sabato 4. Sulla pianura nella prima metà di giornata inizialmente nuvoloso con alcune piogge, successivamente cessazione delle precipitazioni e rasserenamenti; dal pomeriggio sereno o poco nuvoloso. Sui monti alternanza di nuvole e rasserenamenti con delle piogge a tratti fino al pomeriggio. Temperature in calo di notte ed in aumento di giorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

domenica 5. Precipitazioni assenti, cielo sereno o poco nuvoloso, temperature in calo di notte ed in aumento di giorno.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

  • Tara Gabrieletto e Cristian Gallella si sono separati, l'annuncio sui social dell'ex tronista

  • Bollo auto, chi paga e chi no: tutte le informazioni sulle esenzioni

  • Covid-19, il "caso" Laserjet: "Nessun contatto da settimane con Lino"

  • Muore in circostanze misteriose, la procura dispone l'autopsia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento