la poli distillerie location della serie tv rai “di padre in figlia”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VicenzaToday

La Grappa in prima serata

“Bassano ha dato molto alla Grappa. È tempo che la Grappa restituisca alla Città ciò che ha ricevuto in tanti anni.”

Con queste parole Jacopo Poli, durante la conferenza stampa tenutasi ieri presso il Comune di Bassano del Grappa,  ha sottolineato la disponibilità e l’impegno delle Poli Distillerie nel collaborare con RAI Fiction per le riprese della serie TV “Di Padre in figlia”.

Un progetto iniziato oltre un anno e mezzo fa, quando le sceneggiatrici hanno richiesto un incontro con la famiglia Poli per definire il corretto contesto storico per il soggetto di Cristina Comencini, il quale si sviluppa dagli anni ’40 agli anni ’80.

È stato naturale identificarsi nei protagonisti della storia, una famiglia di distillatori, e rivivere i sacrifici e le difficoltà che molte distillerie hanno affrontato in quegli anni di profondi cambiamenti tecnici e culturali. 

Insieme alle sceneggiatrici, racconta Jacopo Poli, abbiamo analizzato l’evoluzione vissuta dalla Grappa nel ‘900, avvalendoci delle informazioni raccolte nella biblioteca del Poli Museo della Grappa.

Per la famiglia Poli è un onore che la propria distilleria sia stata scelta come location della serie e che il regista Riccardo Milani vi abbia trovato quello che cercava per rappresentare la vicenda: famiglia, passione e artigianalità.

Alle Poli Distillerie si distilla Grappa artigianale dal 1898.
E non è una fiction
.  

Per informazioni:

Poli Distillerie - via Marconi 46, 36060 Schiavon (VI)

Ufficio Stampa: press@poligrappa.com

tel. 0444 665 007 - www.poligrappa.com

Torna su
VicenzaToday è in caricamento