Al via gli orari estivi e le corse verso mare e montagna, ma con Ftv

Si chiude l'anno scolastico e l'azienda di trasporto pubblico extraurbano da il via ai nuovi orari e alle corse "estive", quelle verso le più note mete turistiche marine e montane

Non solo, quindi, collegamenti su tutto il territorio provinciale, per garantire ai vicentini e ai turisti di spostarsi senza lo stress della macchina, ma anche corse speciali verso Jesolo, Sottomarina e la Riviera Romagnola oppure l'altopiano di Asiago, Recoaro, Bassano, Enego.

E poi c'è BiciBus, l'iniziativa grazie alla quale si arriva in bus nelle più suggestive piste ciclabili di montagna. “Confermiamo gli impegni degli anni passati -afferma Romano Leonardi, amministratore unico di Ftv- nonostante il bilancio ci imponga continui sacrifici. E lo facciamo garantendo tariffe low cost, per permettere a tutti, in particolare a giovani, anziani e famiglie, di godersi una giornata di svago al mare o in montagna, oppure una passeggiata sui colli, la visita a una villa palladiana o a una delle tante bellezze artistiche, storiche, ambientali del nostro territorio.

Con Ftv non c'è da guidare, da cercare parcheggio, da concentrarsi sulla strada: la vacanza comincia appena si sale in pullman.” A titolo d'esempio, un biglietto di andata e ritorno verso Sottomarina costa 11,90 euro, verso Jesolo 15,10 euro. Benzina e autostrada comprese. Dalle spiagge venete alla riviera romagnola Jesolo e Sottomarina rimangono le mete per eccellenza degli amanti del mare.

Lo dimostrano i numeri: nell'estate del 2014 sono stati staccati circa 14mila biglietti, con necessità in alcuni casi di raddoppio delle linee. Le corse sono giornaliere dall'11 giugno al 13 settembre. Sottomarina è raggiungibile da Vicenza e, grazie alle coincidenze, anche da Recoaro e Chiampo; Jesolo, oltre che da Vicenza, anche da Recoaro, Chiampo, Schio, Thiene, Bassano. Per chi non si vuole fermare a Jesolo, fino al 31 agosto c'è la possibilità di proseguire verso Eraclea, Porto Santa Margherita, Caorle, Bibione e fino alla friulana Lignano.

Per gli amanti della riviera romagnola c'è la linea Vicenza-Gatteo a Mare, che ferma anche a Cervia e Cesenatico.

Si effettua solo al sabato su prenotazione. In montagna a piedi o in bici Per chi al mare preferisce la montagna non c'è che l'imbarazzo della scelta: il vicentino custodisce un patrimonio montano di ineguagliabile suggestione, quest'anno ancor più ricco grazie ai tanti eventi legati al centenario della Prima Guerra Mondiale. Ci sono corse dirette a all'Altopiano di Asiago (passando per splendidi centri come Treschè Conca, Cesuna, Camporovere e Gallio), Recoaro (con sosta alla Fonte Abelina e a Ponte Verde), a Bassano del Grappa (passando naturalmente per Marostica) , a Enego (attraversando Cismon e Primolano).

Nel fine settimana, al sabato e nei festivi, si possono raggiungere le montagne con bici al seguito. L'iniziativa si chiama Bici Bus ed è ormai rodata: è attiva su prenotazione di gruppi di almeno 10 persone contattando l'Ufficio Informazioni di Ftv (tel. 0444/223115) entro le 12 del venerdì precedente. Il trasporto della bici , che avviene con apposito carrello trainato da un normale pullman, è gratuito. Informazioni L'orario estivo è in vigore dall'11 giugno al 15 settembre, cioè nel periodo di vacanza scolastica. Il dettaglio delle corse e degli orari, comprese le corse “delle vacanze”, è consultabile sul sito internet dell'azienda www.ftv.vi.it Per gli studenti il pullman è gratis.

Per tutti coloro che sono in possesso dell’abbonamento annuale studenti, Ftv e Provincia di Vicenza hanno concesso anche quest’anno un prolungamento della validità per tutta l’estate. Non solo: l’abbonamento non è limitato alla sola tratta da casa a scuola, ma può essere utilizzato per qualsiasi destinazione ad eccezione delle linee stagionali verso il mare. I ragazzi dunque potranno utilizzare i pullman Ftv per tutti i loro spostamenti, per andare in piscina o per qualche bella gita in montagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camilla non ce l'ha fatta, dopo dieci giorni di agonia la 19enne è morta

  • Spiedo, grigliata che bontà: scopri dove mangiare le migliori del vicentino

  • Malore fatale sul posto di lavoro: giovane papà di due bambini perde la vita

  • Tragedia lungo la A1, camionista muore schiacciato dal suo bisonte

  • Operaio schiacciato dal muletto: è grave

  • Le Sardine invadono piazza Matteotti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento