Permessi Ztl 2014 a Vicenza: come fare

Permessi scaduti il 31 dicembre scorso saranno considerati validi fino al 28 febbraio 2014. Dal giorno dopo, pertanto, coloro che transiteranno nella zona ztl senza permesso verranno sanzionati, anche se in possesso dei requisiti. Tutte le informazioni

Il 31 dicembre 2013 sono scaduti i permessi per l'accesso alla zona a traffico limitato (ztl) e in area pedonale per alcuni residenti, per i domiciliati e i manutentori.

Per ottenere il rinnovo, i “residenti” interessati, i “domiciliati” e i “manutentori” devono presentare la domanda (residenti e manutentori) o l'autocertificazione (domiciliati) al Comando della polizia locale (stradella Soccorso Soccorsetto 46) dalle 9 alle 12, dal lunedì al sabato, a partire da martedì 7 gennaio fino a venerdì 31 gennaio; da sabato 1 a venerdì 28 febbraio, il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12. Se il rinnovo riguarda ditte o enti che sono in possesso di 5 o più permessi, va richiesto un appuntamento via mail all'indirizzo permessipolizialocale@comune.vicenza.it, per il ritiro in giorni e orari diversi da quelli di apertura al pubblico: nella mail vanno indicati i numeri dei permessi da rinnovare, nominativo e numero di telefono dell’incaricato al rinnovo.

I permessi scaduti il 31 dicembre scorso saranno considerati validi fino al 28 febbraio 2014. Dal giorno dopo, pertanto, coloro che transiteranno nella zona ztl senza permesso verranno sanzionati, anche se in possesso dei requisiti. Tutti i dettagli sul rinnovo e il modello di domanda sono disponibili sul sito www.comune.vicenza.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • Infarto al miocardio: come riconoscerlo

  • Grande fratello vip, doccia "bollente" per l'ex Madre natura ma lei pensa solo a Fede

  • L'influenza è arrivata, tantissimi casi nel vicentino. Come prevenirla

Torna su
VicenzaToday è in caricamento