Trucchi e consigli per pulire e disinfettare il condizionatore: guida alla messa in opera

Lo accendi solo nei mesi in cui si boccheggia? Finito il caldo torrido ne dimentichi l'esistenza? Ma l'estate sta arrivando e questo è il momento giusto per prendersene cura. Sarà meno rumoroso e l'aria sanificata da batteri e acari. Scopri come fare e a chi rivolgersi a Vicenza

Con il caldo che si avvicina e che esploderà improvvisamente sarà necessario riaccendere i condizionatori per avere un po' di refrigerio. Per godere del fresco, senza mettere a rischio la nostra salute è importante dedicare qualche minuto alla pulizia. 
Ai nostri condizionatori dobbiamo molto perché, seppur ci sono diversi metodi per tenere la casa fresca durante i mesi caldi dell'anno, dobbiamo ammettere che come l'aria condizionata ci sono poche cose. 
Il refrigerio concessoci dal condizionatore però necessita di una (neanche troppo impegnativa) cura: l'apparecchio deve essere disinfettato almeno due volte l'anno, prima e dopo la stagione dell'utilizzo. Non parliamo della semplice pulizia esterna, ma di una più approfondita pulizia interna che si può effettuare fai-da-te (seppur sarebbe sempre appropriato contattare un tecnico per evitare problemi). 
Per godere in pieno del fresco e avere costi in bolletta ridotti, dobbiamo prestargli qualche attenzione.

Avere il condizionatore pulito vuol dire respirare aria pulita, soprattutto quando in casa ci sono bambini, il filtro senza incrostazioni non solo limiterà la proliferazione di batteri, acari  fastidiosi per chi ha allergie, ma eviterà blocchi quando è in funzione, prolungandone la durata. Rimanendo fermi ed inutilizzati per mesi accumulano polvere, quindi l'aria in circolo diventerà sporca, inoltre sarà più rumoroso.

Vediamo qualche trucco e consiglio per pulire il condizionatore e il filtro.

Come pulire il condizionatore

  • La prima cosa da fare è staccare la presa dell'alimentazione elettrica, per non rischiare spiacevoli incidenti durante le fasi di pulizia. Una volta messo in sicurezza il condizionatore, non ci resta che iniziare. 
  • Tolto il coperchio esterno dell'apparecchio, dobbiamo rimuovere la polvere. Il metodo più veloce ed efficace è quello di utilizzare l'aspirapolvere. In pochi minuti il nostro condizionatore sarà libero dalla polvere che si è accumulata nel corso dei mesi. Per esseri sicuri e avere una pulizia approfondita, non dovete far altro che munirvi di un panno in microfibra, di uno sgrassatore per rimuovere lo sporco e l'unto e un buon germicida e passarli nella parte interna del condizionatore. 
  • Se non amate i prodotti chimici, potete utilizzare prodotti naturali come l'aceto ottimo contro il grasso, o il Tea Tree Oil una soluzione naturale che disinfetta, deodora e rispetta l'ambiente. Basta diluirne poche gocce in acqua e aceto e avrete il vostro detergente naturale.

Come pulire il filtro

  • Pulito l'interno, non ci resta che dedicarci al filtro, la parte dell'apparecchio che raccoglie di più sporco e batteri. Se il condizionatore è formato da carboni attivi, dobbiamo togliere quelli esauriti e lavare con acqua tiepida quelli ancora buoni.
  • Se l'apparecchio ha i filtri normali, li dobbiamo smontare facendo molta attenzione a non romperli. Dopo averli spolverati con un aspirapolvere o uno straccio, per rimuovere l'eccesso di polvere, dobbiamo lavarlo.
  • Immergete il filtro in acqua tiepida e sapone neutro, una volta tolto lo sporco superficiale, è bene disinfettarlo e sgrassarlo con appositi prodotti.
  • Per una scelta green i detergenti chimici possono essere sostituiti da acqua e aceto di vino o bicarbonato, entrambi ottimi sgrassatori e disinfettanti. 
  • A lavaggio ultimato non dovete far altro che farlo asciugare all'aria aperta lontano dal sole prima di rimetterlo al suo posto.

Come pulire le bocchette

  • Per un lavoro accurato dobbiamo perdere un po' di tempo per le bocchette di emissione e la parte esterna. Con panno e prodotti indicati dobbiamo pulire le prime. Una volta asciutte e brillanti possiamo inserire il filtro con delicatezza per non farlo rompere. 
  • Per quanto riguarda la parte esterna, anche in questo caso prima di iniziare dobbiamo staccare la presa della corrente. Una volta fatto questo dobbiamo passare l'aspirapolvere per rimuovere polline, polvere e smog, a questo punto con un panno umido imbevuto di detergenti chimici o naturali puliamo e sanifichiamo il condizionatore.
  • Terminata la pulizia, possiamo accenderlo e provare se tutto funziona alla perfezione e se l'aria esce in modo omogeneo. 

Una pulizia professionale del macchinario garantisce:

  • Aria fresca e incontaminata
  • Migliore efficienza e prestazione
  • Adeguato consumo in base all'eccellente funzionamento
  • per pulizia non s'intende SOLO quella dei FILTRI, ma DELL' INTERA STRUTTURA, che viene smontata e RIPULITA in ogni suo angolo nascosto.

Ecco alcuni professionisti a cui rivolgersi a Vicenza e provincia per una pulizia professionale del condizionatore di casa

FRIGOGEL 1 Ziggiotto P.I. Paolo Impianti Climatizzazione Refrigerazione 
Vicenza (VI) 19, BORGO SCROFFA 
Telefono: 0444 514026

Climax Centro Assistenza Caldaie e climatizzatori
Vicenza VI
0444 511349

Padovan Amos E Figli 
Vicenza VI
0444 564842

Nuove Assistenze - Riscaldamento e Condizionamento
Vicenza VI
0444 914311


Mg Termoidraulica Di Giuseppe Maio
Vicenza VI
345 232 7061

Daikin Aerotech Vicenza
Ditta specializzata in impianti di condizionamento
Vicenza VI
0444 144 0247

Clima 2000 
Caldogno VI
0444 985434

Bottazzi E Vancini S.R.L.
Servizio di pulizia
Vicenza VI
0444 560868

Euro Servizi 
Vicenza VI
0444 962616

Prodotti online per pulite il condizionatore

Bomboletta spray igienizzante per climatizzatori

Filtro condizionatore

Filtro al Carbone

Igienizzante per climatizzatori

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

Torna su
VicenzaToday è in caricamento