Scopri come diventare Green Leather Manager: nuove opportunità nel settore della pelle

Presentazione corso ITS post diploma nell'ambito della produzione conciaria, con sede ad Arzignano. Il corso è finalizzato a formare la figura del Tecnico Superiore per la ricerca e sviluppo di prodotti e processi sostenibili nelle concerie e nelle aziende di prodotti chimici per la concia

Diventare professionisti eccellenti della pelle giovedì 12 settembre in biblioteca ad Arzignano tutte le informazioni sul nuovo percorso di studi: GREEN LEATHER MANAGER

E' un'opportunità per il post diploma, il corso è finalizzato a formare la figura del Tecnico Superiore per la ricerca e sviluppo di prodotti e processi sostenibili nelle concerie e nelle aziende di prodotti chimici per la concia. Un biennio di specializzazione all’avanguardia che crea nuovi esperti  pronti ad entrare nel mondo del lavoro, grazie ad un percorso di studi altamente formativo, in cui il 40% è formato da tirocini nelle aziende del territorio. Una scelta innovativa e metropolitana per i giovani che vogliono confrontarsi dinamicamente con i nuovi trend del ‘fashion system’, svolgendo una funzione di collegamento tra l’azienda e il consumatore, in continuo e stimolante equilibrio fra logica organizzativa e creatività.


Nel dettaglio:

Oltre alle conoscenze dei materiali e dei processi produttivi nella tecnologia della pelle, il nuovo tecnico saprà innovare tali processi attraverso la continua sperimentazione ecosostenibile, valutando inoltre anche gli aspetti manageriali e commerciali del prodotto in pelle finito, destinato alla calzatura, alla moda, all’arredamento e all’automotive.

Il pellame è stato uno dei primi materiali che l’uomo ha imparato a lavorare e ad utilizzare. È stato usato come recipiente, come indumento e anche come semplice elemento decorativo. Le caratteristiche di questo materiale naturale lo rendono malleabile e adatto a ogni uso.

Il distretto della concia in provincia di Vicenza è il più importante in Italia per produzione e storia, in un modello di filiera sostenibile e responsabile.

Screenshot (60)-3

La figura del Green Leather Manager opera nel contesto che studia, ricerca e sviluppa la chimica e la scienza dei materiali, con particolare riferimento al cuoio, acquistando familiarità con i metodi di caratterizzazione, trasformazione e innovazione dei suddetti materiali. Segue la progettazione e lo sviluppo metodi e processi tradizionali e/o innovativi della produzione conciaria. Partecipa alla pianificazione, realizzazione, gestione e controllo di progetti,  processi e attività finalizzati alla produzione del cuoio e a al suo utilizzo in settori tradizionali o sperimentali. Esegue studi di fattibilità propedeutici all’utilizzo innovativo del cuoio. Agisce nel rispetto degli standard di qualità e delle normative internazionali, comunitarie e nazionali che disciplinano i comparti, chimico, chimico farmaceutico e ambientale. Interviene nelle valutazione dell’impatto ambientale delle produzioni per garantire l’ecosostenibilità dei processi e dei prodotti.

Si tratta di un percorso di formazione post diploma Its che si rivolge ai diplomati della scuola media secondaria di secondo grado interessati ad acquisire competenze nelle diverse aree tecniche del settore conciario. La finalità del progetto è formare una figura di Tecnico superiore per la progettazione, trasformazione e innovazione della pelle.

Il percorso formativo ha durata biennale di 2000 ore complessive di cui 1200 di formazione teorico/pratica e 800 ore di stage aziendale. E’ strutturato in 21 unità formative finalizzate a trasferire conoscenze teorico-pratiche, abilità e competenze personali e professionali necessarie a formare il profilo professionale nella sua specifica declinazione in termini di aree di attività (7 Aree di Riconoscibilità), corrispondenti agli specifici fabbisogni delle imprese del settore.

Le modalità di erogazione della formazione sono molteplici: lezioni frontali (aula e laboratorio), visite di studio, studio di casi aziendali,  testimonianze imprenditori, partecipazioni a Fiere. Inoltre, gli studenti, grazie ad un percorso di orientamento individuale rispettoso dell’indole, delle aspirazioni e delle effettive potenzialità, saranno coinvolti in una personalizzazione del proprio piano di studi sviluppando dei project work interdisciplinari in ottica aziendale.

Lo stage si svolge in entrambe le annualità in aziende del settore di riferimento dopo un’attenta analisi delle competenze acquisite dall’allievo e le disponibilità di inserimento nelle diverse aree di riconoscibilità del profilo.

Aziende partner

Conceria Laba s.r.l., Conceria Pasubio S.p.A., Dani S.p.A. – Faeda S.p.A., Gruppo Zanellato – Tonin S.r.l. – Conceria La Veneta S.p.A. – Conceria Montebello S.p.A., – Erretre S.p.A. – Ma.Bo.Pell. S.r.l, Gruppo Mastrotto S.p.A.

Sede di svolgimento delle attività

ITIS Galilei
Viale Vicenza, n.49/A
36071 Arzignano (VI)
Tel. 0444 672016 – 0444 67044

Giovedì 12 settembre in biblioteca ad Arzignano 

Docente: ITS Cosmo - Istituto Tecnico Superiore con sede ad Arzignano, c/o ITIS Galilei, che collabora con Distretto della Pelle, Stazione Sperimentale Industria delle Pelli, Unic, AICC, Confindustria Vicenza, Mediochiampo Spa, API, Unpac.

Dove: Sala 2 presso la Biblioteca di Arzignano
Date: giovedì 12 settembre
Orario: ore 17.00

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordinare i libri scolastici e averli a casa in 24 ore: scopri come

  • Scopri come diventare Green Leather Manager: nuove opportunità nel settore della pelle

  • Servizio mensa scuole elementari: bisogna registrarsi altrimenti niente pasto

  • Come diventare barman: i corsi a Vicenza

  • Ritorno a scuola 2019: tutti i costi e dove risparmiare

  • A settembre nuove possibilità di iscrizione all'ITS Academy Meccatronico Veneto

Torna su
VicenzaToday è in caricamento