Per chi ama viaggiare: ecco come diventare assistente di volo

Le mansioni di hostess e steward vanno dall’assistenza alla clientela durante tutte le fasi del volo, all’illustrazione delle norme di sicurezza, alla distribuzione di riviste, cibo e bevande. E' un lavoro richiesto, che dà sicurezza economica. Ryanair ha fissato per il 7 novembre la selezione in Veneto

L'assistente di volo è un mestiere che colpisce soprattutto chi ama girare il mondo, ma di contro è un lavoro che costa molti sacrifici e un grande spirito di adattamento.

La figura di Assistente di volo è ben lungi dall’essere solo ciò che si “intravede” cioè quando il “Cabin Crew” porta avanti e indietro lungo il corridoio, tra le file dei sedili il carrello offrendo le bevande, da mangiare, le riviste o i profumi, o mentre facciamo ingresso nell’aeromobile, quando veniamo accolti con cordiali sorrisi e un tono di voce pacato e rassicurante prima di prendere i posti a noi assegnati.  E' una persona accuratamente selezionata e altamente addestrata, capace di mettere in atto in pochissimi secondi e in caso di situazioni di emergenza, una serie di procedure con estrema lucidità e autocontrollo, al fine di garantire la sicurezza e l’incolumità di noi passeggeri. 

Il Cabin Crew è anche il front line delle Compagnie aeree, cioè il loro volto, quindi il contatto più immediato e diretto con i passeggeri.

Per questo motivo, gli viene sempre richiesto di avere un aspetto gradevole e ordinato e di possedere determinati requisiti. 

Per diventare Assistente di volo è richiesta una buona predisposizione al contatto con il pubblico, a spostarsi geograficamente dovendo sostare talvolta anche per giorni fuori dalla propria base, lavorare su turni alcune volte notturni e una buona dose di curiosità per scoprire sempre nuovi luoghi e conoscere persone differenti tra loro. 

Da considerare che a seconda della Compagnia aerea con la quale si lavorerà, alcune regole e caratteristiche cambieranno.

Il lavoro di Assistente di volo è sicuramente impegnativo, ma restituisce molto a livello di soddisfazioni personali e professionali, anche in termini di stabilità.

Le competenze e caratteristiche fisiche

-diploma di istruzione secondaria superiore

-ottima conoscenza della lingua inglese e, possibilmente, di un’altra lingua straniera

-altezza minima di 1,65 metri per le donne e di 1,70 metri per gli uomini (misure che possono variare a seconda della compagnia aerea)

-buone capacità natatorie

-buone condizioni di salute

-assenza di tatuaggi e piercing visibili

Inoltre si richiedono tatto e diplomazia, capacità di lavorare in squadra e di mantenere la calma in situazioni di stress o di emergenza.

Come si diventa assistente di volo?

Il percorso per diventare assistente di volo inizia dalla sezione “Carriera/Lavora con noi” dei siti web ufficiali delle varie compagnie aeree in cui è possibile trovare informazioni riguardanti eventuali processi di selezione in corso. 

La maggior parte delle compagnie organizza periodicamente giornate di selezione del personale a cui è possibile partecipare iscrivendosi online. I candidati convocati saranno poi sottoposti a colloqui, individuali e/o di gruppo, che prevedono test di cultura generale e di lingua di inglese. 

Superati i test, il candidato è invitato a frequentare un corso di preparazione che può essere a pagamento, gratuito o retribuito e ha per oggetto temi inerenti la sicurezza, il comportamento da assumere in situazioni di emergenza e può anche includere il conseguimento di un brevetto di nuoto. 

Si passa poi alla fase di praticantato che consiste in 100 ore di volo, seguito dal test finale finalizzato all’ottenimento dell'Attestato di Equipaggio di Cabina, rilasciato dall'ENAC (Ente Nazionale per l'Aviazione Civile).

Ricordiamo, inoltre, che in alternativa alla candidatura presso una compagnia aerea, è anche possibile diventare assistente di volo seguendo corsi organizzati da enti specializzati, sostenendo poi l’esame per l’ottenimento dell'Attestato di Equipaggio di Cabina.

Ryanair cerca personale 

Per proporsi come assistenti di volo Ryanair sono necessari i seguenti requisiti:

  • età superiore ai 18 anni;
  • altezza minima di 1,57 m, proporzionata col peso;
  • essere fluenti nella lingua inglese;
  • buona forma fisica;
  • buone capacità visive (le lenti a contatto sono ammesse);
  • buone capacità natatorie. 

Selezioni
Le selezioni prevedono il superamento di un test in lingua inglese e un colloquio con i responsabili delle Risorse Umane di Ryanair. Le prossime date di selezione in Italia sono:

Veneto – Venezia, 7 novembre 2019.

Per partecipare alle giornate di selezione è richiesto un abbigliamento formale (pantaloni lunghi e camicia per gli uomini, camicia, gonna e collant color carne per le donne). I candidati non rispecchieranno questi requisiti non saranno ammessi.

Chi verrà selezionato, durante il colloquio di lavoro, potrà partecipare ad un corso di formazione per il personale di bordo della durata di 6 settimane e chi supererà il corso verrà assunto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La classifica delle migliori scuole d'Italia: scopri le vicentine

  • Iscrizione scuola 2020-2021: date e modalità a Vicenza

  • Vuoi una laurea senza spostarti? Scopri come funziona una Università a distanza

  • Fake news, odio online, cyberbullismo: cosa fare?

Torna su
VicenzaToday è in caricamento