Weekend a tutta corsa: nel cuore c'è Ultrabericus

Ben tre gli appuntamenti in città da venerdì a domenica. L'evento muoverà oltre 4.000 persone

Non bastassero i circa 1.800 partecipanti, Ultrabericus Trail sarà nel fine settimane una vera e propria calamita per amici e appassionati della corsa trail. Seguendo il trend delle scorse edizioni, infatti, la stima degli organizzazione è di oltre 4.000 persone coinvolte, che già da venerdì graviteranno su Vicenza e dintorni.

IL PROGRAMMA

Quello ormai alle porte sarà un weekend a tutto sport, inaugurato venerdì dalla manifestazione podistica scolastica “Sulle strade della Grande Guerra” e sigillato domenica dal tradizionale appuntamento con Stravicenza. Nel cuore della tre giorni, come sempre il terzo sabato di marzo, ci sarà l'Ultrabericus Trail.

Qualche numero interessante

Per l'edizione numero otto saranno in campo oltre 400 volontari a garantire il presidio del tracciato, l'assistenza e il controllo del regolare svolgimento della gara. A loro si affideranno i 1.100 concorrenti che hanno prenotato il proprio pettorale per la gara maestra, l'Integrale di 65 km e 2.500 mD+, le 100 coppie della gara Twin Lui&Lei (34+31 km) e i 500 che quest'anno hanno voluto assicurarsi un posto sul parterre della gara Urban, esordiente della passata edizione; un totale di 1.800 atleti cui si aggiungeranno gli accompagnatori a vario titolo, parenti, amici, staff di squadra, per un totale che, dall'esperienza delle passate edizioni, supererà le 4.000 persone presenti per un giorno in centro a Vicenza. A contorno, come sempre, si attende la calorosa cornice di pubblico che da Piazza dei Signori accompagnerà i concorrenti lungo il percorso per ridarsi appuntamento in centro ad accogliere dal primo all'ultimo finisher.

Nel gremito parterre di gara si contano presenze da oltre 10 diverse nazioni, dalle vicine Austria, Francia e Germania, fino ai più lontani Stati Uniti. La più nutrita in gara sarà la compagine italiana, con atleti in arrivo da quasi 60 diverse province e in rappresentanza praticamente di ogni regione. Come per le passate edizioni si confermano le provenienze dei concorrenti per circa un terzo dalla provincia di Vicenza, un terzo dalla regione Veneto e un terzo dal resto d'Italia e dai paesi confinanti. Fitta, ovviamente, anche la presenza dei runners vicentini, con in testa il team Vicenza Marathon che si farà forte di oltre 40 partecipanti.

Dove seguire la gara

A quelli che vorranno seguire la gara dal vivo in posizioni strategiche ad alto tasso di spettacolo con contorno di panorami mozzafiato, l'organizzazione consiglia la frazione di Chiesa Vecchia di Pianezze e Villabalzana per le prime fasi di gara, dalle 11.00 alle 13.00, il check point all'Eremo di San Donato, in comune di Villaga, dove avverà anche il cambio degli staffettisti, dalle 12.30 alle 17.00, e il quarto ristoro di Villa Bonin a San Gottardo, dove i primi transiteranno verso le 13.45 e le scope chiuderanno alle 19.00. Un altro punto privilegiato per osservare i passaggi sarà il parco di Villa Guiccioli, sede del Museo del Risorgimento, novità del tracciato di quest'anno, dove i concorrenti dell'Urban trail transiteranno tra le 12.00 e le 14.00 mentre la testa della corsa Integrale arriverà poco dopo le 15.00.

Per chi invece volesse godersi lo spettacolo solo in città, il clou dell'evento sarà in piazza dei Signori, con la partenza dell'Integrale e della Twin alle 10.00, la partenza dell'Urban alle 11.00, l'arrivo dei top dell'Urban tra le 12.30 e le 13.00, l'arrivo dei top dell'Integrale tra le 15.30 e le 17.00 ed a seguire la grande festa di tutti i finisher fino a notte inoltrata. Saranno spettacolari anche le sfilate lungo corso Palladio immediatamente dopo le due partenze.

I top runners

Come detto nelle precedenti comunicazioni, Ultrabericus Trail assegnerà quattro pettorali azzurri per il mondiale di trail running che si disputerà a maggio in Spagna. In aggiunta qualche ulteriore convocazione potrebbe trovare conferma dalla scelta tecnica che verrà operata dal c.t. Germanetto, una volta sentiti gli osservatori F.I.D.A.L. che sabato saranno dispiegati sul tracciato di gara.

I nomi dei top runners si sprecano, dai due campioni italiani in carica Stefano Fantuz e Lidia Mongelli, alle punte di diamante Lisa Borzani e Francesca Pretto, passando per Maria Elisabetta Lastri, Virginia Oliveri, Michela Uhr, Giulia Vinco e Alessandra Boifava.

In campo maschile occhi puntati sul piemontese Giulio Ornati, ma anche sui suoi conterranei Riccardo Borgialli e Micheal Dola, per non parlare dei vari Christian Pizzatti, Luca Miori, Carlo Salvetti, Simone Wegher, Marco Menegardi e ancora Macchi, Zanchi, oltre ai vicentini Di Giacomo, Rigodanza e Mastrotto.

L'organizzazione

«Un grandissimo ringraziamento – spiega lo staff di gara di Ultrabericus Team – va ai nostri partner e sponsor, senza i quali non sarebbe possibile assicurare fino all'ultimo particolare. Grazie poi a chi per passione, per amicizia o per una sola birra si è dato da fare nei mesi scorsi, in questi giorni e sarà operativo giorno e notte a ridosso della gara per assicurare che tutto si svolga in sicurezza e con un unico imperativo: divertirsi e divertire.»

I volontari coinvolti comprendono numerosi gruppi e squadre di Protezione Civile della sezione A.N.A. di Vicenza, lo staff della Croce Rossa e del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico, le Pro Loco di Arcugnano e Mossano, i gruppi Fidas di Arcugnano e Grancona ed altre realtà associative di promozione territoriale locale.

Il dovuto supporto viene da tutte le amministrazioni coinvolte, il Comune di Vicenza in primis, e gli altri dieci Comuni attraversati dalla corsa: Arcugnano, Longare, Nanto, Castegnero, Mossano, Barbarano, Villaga, Val Liona, Zovencedo e Brendola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Indispensabile è infine il supporto dei partner che hanno creduto nell'evento e senza il sostegno dei quali la grande macchina organizzativa non avrebbe i mezzi per girare: il main sponsor New Balance, il partner shop iRun, gli official suppliers Autovega Volkswagen e Birra Menabrea, i senior sponsor Famila e We_Beat, gli junior sponsor Noene, Amico Blu Maggiore e Pasticceria Loison.

Il programma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Eclissi: 5 giugno lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Runner sale sulla cresta, scivola e fa un volo di un centinaio di metri: muore 37enne

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Le norme per viaggiare in auto ancora in vigore: multe e numero di passeggeri

  • Si tuffa nel corso d'acqua ma non riemerge: inutili i soccorsi, muore 13enne

  • Coronavirus, parla il direttore istituto rianimazione di Padova: «Oggi il Covid è niente»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento