"Progetti Formativi 2017" al Teatro Comunale di Vicenza: prosa, musica e danza

La Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza ha presentato i "Progetti Formativi 2017", dedicati al mondo della scuola come educazione culturale al pubblico del futuro attraverso 5 rassegne: "Danzare per Educare", "Fiabe Musicali", "Opera Domani", "Teatro per le Scuole" e "Teatro delle Meraviglie"

Uno degli spettacoli in programma al Teatro Comunale di Vicenza (immagini di archivio)

Sono stati presentati i "Progetti Formativi 2017" della Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza con il presidente Roberto Ditri, l’amministratore unico di AIM Spa Paolo Colla e il direttore artistico della Società del Quartetto Piergiorgio Meneghini. Appartiene alla "mission" della Fondazione la formazione del pubblico del futuro con il mondo della scuola, alunni e insegnanti in primo piano per promuovere la conoscenza dello spettacolo dal vivo ed incentivare la diffusione delle espressioni teatrali, prosa, musica e danza. Cinque le rassegne previste: "Danzare per Educare", "Opera Domani", "Fiabe Musicali", "Il Teatro per le Scuole" e il Teatro delle Meraviglie". I "Progetti Formativi" della Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, tranne le "Fiabe in Musica", che sono state programmate in questo periodo, sono stati inseriti nel POFT (Piano dell’Offerta Formativa Territoriale) del comune di Vicenza. Due i partner coinvolti nella realizzazione dei "Progetti Formativi": la Società del Quartetto di Vicenza e AIM SpA. La Società del Quartetto ha un ruolo fondamentale nell’affermazione della cultura musicale del territorio, essendo la principale associazione concertistica del Veneto con i suoi 107 anni di vita ed è partner della Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza per le attività musicali e nella programmazione della stagione artistica (sezioni concertistica e sinfonica del cartellone).  AIM SpA, che ha scelto di sostenere alcuni progetti formativi della Fondazione, intervenendo sui temi in modo proattivo, con la realizzazione di un progetto teatrale dedicato alla sostenibilità ambientale e alla sensibilizzazione sulla gestione differenziata dei rifiuti, all’utilizzo corretto dell’energia, alla salvaguardia delle risorse “beni comuni”. Il progetto, realizzato in collaborazione con Theama Teatro, si concretizzerà nel doppio appuntamento del Teatro delle Meraviglie, con lo spettacolo ”Emoticon: il paese delle mie emozioni” in programma a fine maggio.

"Danzare per Educare": il progetto di danza per le scuole, realizzato in collaborazione con Arteven e coordinato da Daniela Rossettini, che ne è anche l’ideatrice, è una rassegna coreutica mattutina, che festeggerà nel 2017 il suo 16° anno di vita. Ha portato negli anni a teatro e avvicinato al mondo della danza, oltre 18.000 giovani e giovanissimi spettatori. In calendario per questa edizione tre spettacoli: “Clown” della Compagnia Giovanna Velardi, presentato lunedì 16 gennaio; “Il cielo degli orsi” del Teatro Gioco Vita – Teatro Stabile di Innovazione, in programma martedì 21 febbraio alle 10 e “Il brutto anatroccolo” in calendario martedì 4 aprile alle 10, presentato dalla Compagnia Roberto Lori in co-produzione con la Compagnia Simona Bucci.

"Opera Domani": il progetto “storico” di Opera Domani, realizzato in collaborazione con ALiCo (Associazione Lirica Concertistica Italiana) farà tappa a Vicenza, per il nono anno consecutivo, giovedì 16 marzo alle 9 e alle 11.30 con “Il Barbiere di Siviglia. Ossia un vulcano è la mia mente”, musica di Gioachino Rossini, libretto di Cesare Sterbini, regia di Danilo Rubeca. Opera Domani è un progetto artistico e formativo dedicato ai ragazzi dai 6 ai 15 anni, pensato per “produrre” un’opera lirica in cui la platea dei giovani spettatori partecipa attivamente cantando alcune arie dell’opera in programma. Lo spettacolo a cui si partecipa, come pubblico e come protagonisti, viene introdotto da un percorso didattico per gli insegnanti, formati da docenti AsLiCo, perché a loro volta possano preparare gli alunni all’opera, sia come contestualizzazione della vicenda narrativa, che come esecuzione musicale vera e propria, Una formazione a 360° che ha dato negli anni dei risultati importanti in termini di fidelizzazione del progetto (al suo ventunesimo anno di vita a livello nazionale, con importanti riconoscimenti a livello europeo) ma soprattutto come studio e rivitalizzazione di un patrimonio culturale fondamentale per la nostra Nazione, come l’opera lirica, spesso sconosciuta alle giovani generazioni.

"Fiabe Musicali" e il nuovo progetto “Un, due, tre, tocca a me!”: la novità della stagione artistica 2016/2017 è rappresentata dalle Fiabe in Musica con UN, DUE, TRE TOCCA A ME, progetto musicale dedicato all'infanzia realizzato e sostenuto dalla Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza e dalla Società del Quartetto di Vicenza, con il contributo della Fondazione Banca Popolare di Marostica; ideato da Elena Fattambrini. Il progetto prevede otto lezioni-laboratorio in due scuole dell’infanzia della città e tre spettacoli al Ridotto del Comunale. Scopo dell'iniziativa è l'educazione all'ascolto in tutte le sue sfaccettature (voce, suoni, rumori, ma anche l'ascolto dell'altro) e alla bellezza della musica. Il programma delle domeniche pomeriggio prevede tre appuntamenti alle 17: domenica 12 marzo “Topo Federico racconta” di e con Roberto Anglisani e le musiche di Ensemble Ludus Musicae; domenica 26 marzo la fiaba in musica condurrà gli spettatori tra corsi d'acqua e stagni con “Rospi, pesci e felicità” a cura di Ullallà Teatro Animazione con Angela Graziani e Pippo Gentile nelle vesti di narratori, mentre domenica 9 aprile il concerto di fiaba sarà “La principessa dei Pavoni” di Ullallà Teatro Animazione con le narrazioni di Angela Graziani e Pippo Gentile, su melodie seicentesche di Henry Purcell, interpretate dell'Ensemble Ludus Musicae.

Il Teatro per le Scuole: la sezione dei progetti dedicata alle esperienze di avvicinamento al teatro prevede due titoli, entrambi in doppia recita, realizzati in partnership con AIM: “Esmeralda e Quasimodo” nell’ambito del Teatro per le Scuole, in scena giovedì 9 marzo alle 9.30 e alle 11 con un gradito ritorno al Comunale grazie a "Theama Teatro". E' uno spettacolo interattivo di teatro e danza per bambini dai 6 ai 12 anni con una forte componente didattica, che trasforma il pubblico in parte attiva della rappresentazione; con una storia emozionante e commovente, ispirata al romanzo “Notre Dame de Paris” di Victor Hugo e al balletto “La Esmeralda” di Jules Perrot, unendo il recitato alla musica e alla danza con momenti coreografici.

Il Teatro delle Meraviglie: l'ultimo titolo in programma prima della fine dell'anno scolastico sarà lo spettacolo ”Emoticon: il paese delle mie emozioni” giovedì 25 e venerdì 26 maggio alle 20 per Il Teatro delle Meraviglie, realizzato in collaborazione con Theama Teatro, con la regia di Anna Zago, e dedicato agli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado (6-13 anni). Il progetto promuove l’educazione al teatro mettendo in rete le esperienze di diversi istituti di Vicenza e provincia per approfondire il tema della sostenibilità ecologica e della bellezza dei luoghi, intesi anche come luoghi delle emozioni.

L’impegno della Fondazione per i giovani artisti: per la Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza, il valore educativo delle attività teatrali e artistiche in genere, e l’obiettivo fondamentale della formazione del pubblico (e degli artisti) non si esaurisce con i "Progetti Formativi", ma si sviluppa in una serie consolidata di attività; da citare il "Progetto Supporter Danza", che prevede, prima di alcuni spettacoli della stagione, l’esibizione di giovani promesse della danza, segnalate da critici ed esperti, pochi minuti per offrire agli spettatori la possibilità di vedere rappresentate nuove tendenze e ai nuovi interpreti di farsi conoscere dal nutrito pubblico del Comunale. Da sei anni vengono inoltre realizzate al Teatro Comunale di Vicenza le residenze artistiche come interessanti esperienze, nate con l’obiettivo di esplorare i territori dell’innovazione e nuovi percorsi creativi, nell’ambito della danza e del teatro: è una buona pratica diffusa nei maggiori teatri e centri culturali a livello internazionale, che permette a giovani artisti, coreografi, performer, danzatori di creare e presentare negli spazi del teatro nuove idee, nuovi progetti, spesso "work in progress", che diventano poi veri e propri spettacoli.

Biglietti per "Fiabe in Musica": in vendita alla biglietteria del Teatro, in Viale Mazzini, aperta dal martedì al sabato dalle 15.00 alle 18.15, e un’ora prima degli spettacoli; online sul sito del teatro tcvi.it e anche in tutte le filiali della Banca Popolare di Vicenza e dalla App TCV.: costano 4.50 euro per gli alunni e i genitori, mentre per gli insegnanti sono omaggio (1 ogni 10 bambini). Per le altre rassegne i biglietti si trovano in biglietteria, aperta un’ora prima degli spettacoli; la disponibilità è limitata in quanto le scuole hanno prenotato con largo anticipo. Biglietti per "Danzare per Educare": 4 euro il biglietto per gli alunni e gli insegnanti omaggio (1 ogni 10 alunni). Biglietti per lo spettacolo di Opera Domani “Il barbiere di Siviglia”: 6 euro i per gli alunni e gli insegnanti accompagnatori, mentre pagano 8 euro gli insegnanti che partecipano al percorso formativo, contributo comprensivo di tutti i materiali didattici e della partecipazione allo spettacolo. I biglietti per "Esmeralda e Quasimodo": 6 euro per gli alunni e per gli insegnanti sono omaggio (1 ogni 10 alunni). "Emoticon: il paese delle mie emozioni" è un laboratorio che comprende 4 incontri in classe, più la presentazione con i docenti, le prove a Teatro e la messa in scena. I biglietti per lo spettacolo sono gratuiti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento