"Macbeth? Study for Wo.men" al Teatro Comunale di Vicenza

"Macbeth? Study for Wo.men" (immagini di archivio)

Giovedì 19 gennaio alle 20.45 andrà in scena lo spettacolo "Macbeth? Study for Wo.men" per una produzione "Fatebenesorelle Teatro" presso la Sala del Ridotto al Teatro Comunale di Vicenza in viale Mazzini 39 nell'ambito degli appuntamenti "fuori abbonamento" della 10^ stagione artistica. Regia di Patricia Zanco e Daniela Mattiuzzi. Traduzione e adattamento di Vitaliano Trevisan. Attrici protagoniste con Patricia Zanco (Macbeth) saranno Francesca Botti, Beatrice Niero (Lady Macbeth). Alla camera Corrado Ceron. Sculture di Alberto Salvetti. Costumi di Rossit Zaccaria Zanco. Dopo aver debuttato con successo ad ottobre 2016 al 69° Ciclo di Spettacoli Classici di Vicenza, negli spazi della Basilica Palladiana, lo spettacolo viene proposto al Ridotto, luogo teatrale convenzionale, in un format ripensato nel rapporto e nel coinvolgimento del pubblico. In questo spettacolo, che indaga e rivisita una delle tragedie più conosciute e intriganti di William Shakespeare, il ruolo di genere e gli stereotipi ad esso collegati sono totalmente rovesciati: Macbeth è interpretato da una donna, che vorrebbe e dovrebbe essere uomo, forte, coraggioso, risoluto, ma non ci riesce. La domanda, implicita nel titolo (Macbeth?), si concentra su uno dei temi shakespeariani per eccellenza, il rapporto uomo-donnaMacbeth e Lady Macbeth sono protagonisti e artefici di una grande messa in scena, di un macabro disegno, lo sviluppo di un tragico gioco di potere per il potere: il grande e valoroso guerriero scopre di desiderare una corona, che non gli spetta e ha bisogno di un complice, come la sua lady, che vive confinata in un castello minore, in attesa che arrivi il suo uomo. Lei cerca in lui quello che non ha. Lei si aspetta da lui quello che non può essere. Lui non mette mai in discussione la dominanza di lei. La complicità tra i due non è sostenuta da atti d’amore ma dall’emergenza: una lotta in perfetta solitudine, uniti dal male e dalla paura come conseguenza, perciò divisi nel dolore. In questo nuovo, originale adattamento della tragedia scozzese, accolto con consensi unanimi al suo debutto, cinema e teatro sono due poetiche dello stesso dramma e l'immagine filmica inserita nello spettacolo, curata dal giovane regista Corrado Ceron, diventa una seconda visione della stessa esperienza. Il film diventa una realtà parallela, un sentiero mai interrotto che procede con il dramma teatrale, seguendolo ma discostandosi per altre vie. Grazie a questo intrigante gioco di rimandi tra rappresentazione e visione, lo spettatore viene trasportato nell'intimità dei singoli protagonisti, in quella parte oscura che risiede anche in ognuno di noi, in cui sono aboliti i confini tra razionalità e inconscio. Prezzi: 15 euro intero - 11 euro ridotto. I biglietti si possono acquistare alla biglietteria del Teatro Comunale (biglietteria@tcvi.it - 0444.324442), aperta dal martedì al sabato, dalle 15 alle 18.15 e un’ora prima dello spettacolo oppure on line sul sito del teatro www.tcvi.it, in tutte le filiali della Banca Popolare di Vicenza e dalla App TCVI.

ELENCO TEATRO

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Bassano: La Regina delle Nevi, opera lirica per ragazzi

    • 6 ottobre 2019
    • Sala J. da Ponte
  • Muoiono gli Dei che non sono cari ai giovani: ciclo di spettacoli classici al Teatro Olimpico

    • dal 19 settembre al 27 ottobre 2019
    • Teatro Olimpico

I più visti

  • Le maestose statue di Dali a Vicenza

    • Gratis
    • dal 4 settembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Location Varie
  • 'Estate a Vicenza": musica, teatro, itinerari, spettacoli

    • dal 27 giugno al 29 settembre 2019
    • Location Varie
  • Cena con delitto a Lonigo

    • 5 ottobre 2019
    • Agriturismo Al Casale
  • Sagra dell'Arna-Festa del Rosario 2018

    • dal 4 al 9 ottobre 2019
Torna su
VicenzaToday è in caricamento