18^ Sagra del Broccolo Fiolaro a Creazzo

Risotto con broccolo fiolaro (immagini di archivio)

Dal 13 al 22 gennaio 2017 si svolgerà la 18^ Sagra del Broccolo Fiolaro a Creazzo presso il Palatenda Polisportivo in via Torino con intrattenimenti musicali, spettacoli e degustazioni nello stand gastronomico. Specialità: piatti a base di "broccolo fiolaro" dagli antipasti ai primi fino ai secondi e ai dolci. Il "Broccolo Fiolaro" è un ortaggio, coltivato a Creazzo nella zona della "Rivella" e considerato il "cibo dei poveri". E' un prodoto della terra molto versatile per il suo impiego nelle cucine dei ristoranti locali dal risotto alla pizza e alla torta salata fino al "pane con il broccolo fiolaro", preparato dai panificatori del paese. La manifestazione "Sagra del Broccolo Fiolaro di Creazzo" nasce nel 2000: la prima edizione si svose interamente nell'arco di una domenica pomeriggio, presso le Opere Parrocchiali di S.Ulderico in piazza Roma, dove i ristoratori locali e le signore del paese propongono i piatti di un tempo tra assaggi e degustazioni. Nel gennaio 2016 la sagra ha ottenuto un grandissimo succesi di pubblico. La novità 2017 sarà la pista di pattinaggio su ghiaccio sintetico per gli amanti di questo sport invernale. Per promuovere la propria azienda contattare la Pro Loco di Creazzo, che organizza l'evento e gestisce la pubblicità. Info Pro Loco di Creazzo: 331.9628356 - prolococreazzo@gmail.com - Sede Legale: piazza del Comune 6. Sede Operativa: Via Manzoni (a fianco dell'auditorium).

Storia: Il primo a innamorarsi del "Broccolo Fiolaro" fu Goethe,durante la tappa vicentina del suo famoso viaggio in Italia: è il 23 settembre 1786. Lo scrittore fermò con un disegno l’immagine della giovane vicentina con una cesta piena di verdure, dopo aver visitato quel mercato in centro a Vicenza, che tanto lo affascinò. Non ci sono prove naturalmente, che quelle ceste di ortaggi immortalate da Goethe in piazza delle Erbe contenessero il "broccolo fiolaro", ma è comunque possibile. Già nell’Ottocento la produzione dell'ortaggio di Creazzo era di 150 mila cespi all’anno, conosciuto e rinomato in tutta la provincia berica.

Origine del nome: Il "Broccolo Fiolaro" di Creazzo si chiama "fiolaro" per la presenza di germogli ("fioi" in dialetto), che sono inseriti lungo il fusto della pianta e all’ascella delle foglie. I fioi e le foglie più giovani sono quelle che poi finiscono in tegame. L’ortaggio replica la vita: così come per i poveri, anche per la pianta i fioi sono tanti e sono buoni. Una piccola indagine filologica porta a chiarire l’assonanza del nome broccolo con il termine “brocco”, netto giudizio del linguaggio sportivo che indica un cavallo spompato o un atleta poco dotato o incapace. La radice comune è la parola latina “broccus”, che vuol dire “dai denti sporgenti”, caratteristica tipica dei vecchi cavalli. In forma traslata, il diminutivo "broccolo" è andato a indicare il germoglio (che sporge dalla pianta) dell’ortaggio. Da punto di vista sistematico, il broccolo fiolaro appartiene alla famiglia delle Crucifere, e alla specie della "Brassica Oleracea", di cui è una sottospecie come il cavolfiore, i cavoletti di Bruxelles, il cappuccio, la verza, che sono tutti suoi “cugini”. Nella “famiglia”, questi cugini arrivano a essere un centinaio. (tratto dal sito www.ilbroccolofiolaro.it).

Proprietà Salutari: Il "Broccolo Fiolaro" presenta un discreto apporto di calcio che, dato il suo basso contenuto di ossalati, viene assorbito al 60%. Questo ortaggio possiede, inoltre, importanti caratteristiche antimutagene e anticancerogene vista l’elevato contenuto di sostanze antiossidanti. Il suo consumo in buona quantità è indicato nell’alimentazione preventiva dei tumori dell’apparato digerente (colon, retto, stomaco), dell’apparato respiratorio (polmone), del seno, della prostata e dell’endometrio, nonché nei soggetti affetti da ipertensione arteriosa grazie all’apporto di potassio.

Coltivazione Impegnativa: Ci sono tre le fasi principali: la semina, il trapianto e la maturazione. La semente, che ogni coltivatore produce in proprio, viene sparsa nel semenzaio dopo la metà di giugno, per produrre le piantine da trapianto. Queste vengono trapiantate nel campo con il caldo di agosto, in fila a una distanza di 40 centimetri l’una dall’altra, su file che distano 70 centimetri fra loro. Dopo l’impianto, le piante sono innaffiate per 3-4 volte, il mattino o la sera, e questo è sufficiente per farle attecchire. A un mese dal trapianto viene applicata una sarchiatura e una leggera concimazione. I primi broccoli sono pronti già a novembre, per una raccolta che si protrae per tutto il periodo invernale, fino a febbraio. La tradizione vuole che i broccoli più saporiti siano quelli che abbiano subito le prime gelate (con la "brosema" in dialetto veneto). La scienza ne ha spiegato il perché: la pianta, che è un sempreverde, si difende dal gelo, limitando i suoi processi biologici, quindi il contenuto in acqua dei tessuti. Nelle foglie viene così aumentata la concentrazione di sali e zuccheri, esaltando il sapore del broccolo.

Curiosità: Negli anni scorsi alla "Sagra del Broccolo Fiolaro" ha partecipato il celebre chef Carlo Cracco, che ha tenuto una conferenza presso il Palazzo del Municipio. Nello stesso anno anche i mass-media hanno dato spazio all'evento, dedicando una puntata della famosa  trasmissione televisiva "La Vita in Diretta" in onda su Raidue. Nella trasmissione "La Prova del Cuoco", il conduttore Bigazzi ha parlato delle proprietà dell'ortaggio. Indine "la first lady americana" Michelle Obama che ha voluto addirittura il "broccolo fiolaro" nell'orto della Casa Bianca.

Il programma completo della manifestazione:

Venerdì 13 gennaio 2017

Ore 18.30: Stand Gastronomico con specialità della serata "Bondiola di Sant'Agata e Broccolo Fiolaro"

Ore 21.30: Serata Cabaret per il dopocena in allegria con "El Bifido" - Ristoro con la "Frittola della Rivella"

Sabato 14 gennaio 2017

Ore 15: Gara di Orienteering - Caccia ai Punti partenza dal Polisportivo Comunale organizzata da Atletica Union Creazzo ed Erebus Orientamento Vicenza

Ore 18.30: Stand Gastronomico con specialità della serata "La Tosella delle Latteria Vicentine e il Broccolo Fiolaro"

Ore 21.30: Serata Musicale per il dopocena con "Michele Tomatis Band" - Ristoro con la "Frittola della Rivella"

Domenica 15 gennaio 2017

Per tutta la giornata Mercatino di prodotti tipici

Ore 12.30: Pranzo a cura della Cucina Tomasi su prenotazione

Ore 15: Spettacolo Itinerante degli artisti di strada "I Murga Saltibranco"

Ore 18.30: Stand Gastronomico "La Tavola dei Sapori di Creazzo"

Ore 21.30: Serata Musicale per il dopocena con il gruppo "Nameless" - Ristoro con la "Frittola della Rivella"

Mercoledì 18 gennaio 2017

Ore 11: Visita alla Sagra del Broccolo Fiolaro da parte degli alunni delle scuole elementari per la presentazione dei loro elaborati a tema

Ore 20: Cena a base di broccolo fiolaro e prodotti di Castelluccio di Norcia su prenotazione - Durante la cena serata di cabaret con "Giorgio Barzeeta"

Giovedì 19 gennaio 2017

Ore 20: Cena a base di broccolo fiolaro e ossi de mascio su prenotazione - Durante la cena "Musica in Allegria" con Fiorella

Venerdì 20 gennaio 2017

Ore 18.30: Stand Gastronomico con specialità della serata "Gnocchi con Broccolo Fiolaro"

Ore 21.30: Serata Musicale per il dopocena anni ’50 con il complesso "Takeoff Band"È gradito l’abito anni ‘50

Sabato 21 gennaio 2017

Ore 12.30: Pranzo con i nonni e non solo su prenotazione - Animazione dei ragazzi della scuola media A. Manzoni di Creazzo

Ore 18.30: Stand Gastronomico "La Tavola dei Sapori di Creazzo"

Ore 21.30: Serata Musicale per il dopocena con il gruppo "Mascalzoni Latini" - Ristoro con la "Frittola della Rivella"

Domenica 22 gennaio 2017

Per tutta la giornata Mercatino di prodotti tipici

Ore 8.30: Camminata Panoramica in collaborazione con il comitato centro storico "Sul Colle di Creazzo" accompagnati dal Gruppo Marciatori di Creazzo. Partenza dal Polisportivo Comunale.

Ore 12.30: Stand Gastronomico con gli assaggi a base di broccolo fiolaro

Ore 15.30: Spettacolo con gli artisti di strada "Tiracche Matte"

Ore 18.30: Stand Gastronomico con "La Tavola dei Sapori di Creazzo"

Ore 21.30: Serata Musicale per il dopocena con il dj set by Sandro - Ristoro con la "Frittola della Rivella"

ELENCO SAGRE

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • Prima del Torcolato 2020: festa e spremitura a Breganze

    • Gratis
    • 19 gennaio 2020
    • Location Varie
  • Spremitura pubblica del Primo Torcolato a Breganze con taglio della torta

    • Gratis
    • 19 gennaio 2020
    • centro storico
  • Chiara Artuzzi allo Strà di Dueville

    • solo domani
    • Gratis
    • 17 gennaio 2020
    • Strà vivere di gusto

I più visti

  • Le maestose statue di Dali a Vicenza

    • Gratis
    • dal 4 settembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Location Varie
  • Kandinskij, Gončarova, Chagall: sacro e bellezza nell’arte russa

    • dal 5 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020
    • ​Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari
  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2020
    • piazze
  • Sagra del Broccolo Fiolaro di Creazzo

    • Gratis
    • dal 10 al 19 gennaio 2020
    • Pala Live
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento