OTO: Lonquich - Moccia al Teatro Olimpico

C’è ancora spazio per un paio di ouvertures, nel secondo concerto della OTO: quella dall’opera eroico-romantica “Euryanthe” di Carl Maria von Weber e quella – popolarissima – dall’operetta “Cavalleria leggera” di Franz von Suppé. Il violinista cagliaritano Alessandro Moccia (già Primo violino dell’Orchestre des Champs-Élysées della Westdeutschen Rundfunk di Colonia e della Mahler Chamber Orchestra) è impegnato nel Concerto in Re minore di Mendelssohn, trascritto dallo stesso autore per grande orchestra. Gran finale in pieno Novecento con la gioiosa Sinfonia n. 9 di Dmitrij Šostakovič.

Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza
Alexander Lonquich, direttore e pianoforte
Alessandro Moccia, violino
Carl Maria von Weber
Ouverture da “Euryanthe”

Felix Mendelssohn
Concerto in Re minore per violino, pianoforte e orchestra

Franz von Suppé
Ouverture da “Cavalleria leggera”

Dmitrij Šostakovič
Sinfonia n. 9 in Mi bemolle maggiore op. 70

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2020
    • piazze
  • Tour guidato del centro storico di Vicenza

    • dal 19 ottobre 2019 al 6 giugno 2020
    • Piazza Matteotti
  • Vicenza ricorda George Floyd: sabato mattina in piazza Castello, il pomeriggio in piazza Matteotti

    • solo oggi
    • Gratis
    • 6 giugno 2020
    • Piazza Castello e Piazza Matteotti
  • Il pianista fuori posto sabato 6 giugno a Vicenza

    • solo oggi
    • Gratis
    • 6 giugno 2020
    • piazza dei signori
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento