"Petra Mala in Pria Bona": installazioni artistiche al Museo Dal Lago di Valdagno

Locandina “Petra Mala in Pria Bona” (immagini di archivio)

Venerdì 20 gennaio alle 17 presso il Museo Civico “D. Dal Lago” di Valdagno in corso Italia 63 verrà inaugurata la nuova esposizione "Petra Mala in Pria Bona", destinato ad una tesi di laurea firmata dall'artista valdagnese Laura Menti con installazioni artistiche, sculture e lavori originali. Per l'occasione la mostra sarà arricchita da un singolare percorso, che lega l'arte ai fossili grazie ai diversi materiali e linguaggi utilizzati. Sono infatti 4 i differenti lavori, che saranno installati lungo i corridoi del museo, fra teche e fossili. L'artista ha cercato così di creare un forte legame fra il suo percorso artistico e il proprio territorio: un semplice progetto artistico inizialmente incompleto grazie alla relazione con la terra d'origine diventa perfetto. Da questo concetto appunto ne deriva il titolo. Priabona non è uno dei posti da cui principalmente provengono i fossili del museo, ma dove Laura, da piccola, aveva fatto esperienza nella ricerca di essi per un luogo importante nella sua infanzia. Il primo di questi lavori comprende delle sculture in feltro nero rappresentanti delle maschere-fossili, che sono state ispirate dai reperti presenti nella sala e dalla loro storia: hanno forme imprecise e quasi casuali, fatte di pezzi e brandelli cuciti insieme quasi come punti di sutura, con pezzi e fili che cadono incompleti. Si passa poi ad una piccola composizione di blocchi di marmo posta sul pavimento, che accoglie, come una sorta di nido, alcune piccole farfalle di baco da seta e bozzoli, trasformati in “fossili” grazie al colore bronzo. Si prosegue nel secondo corridoio con una serie di grandi fotografie, che raffigurano i capelli di Laura, di spalle, legati in due trecce, che evidenziano la ciocca di capelli bianca che ha in mezzo alla testa  In ogni foto i capelli cambiano posizione leggermente e ciò che ne esce è una serie di foto apparentemente uguali. L'ultimo passo della mostra è fatto da un'altra scultura, posta sul pavimento che rappresenta un grande coccodrillo di tessuto nero, cucito da pezzi di feltro, che si ispira all'attrazione principale del museo: il fossile di cucciolo di coccodrillo. Orari di apertuta fino al 5 febbraio: dal giovedì alla domenica dalle 16.30 alle 19. Ingresso libero. Per informazioni: 0445.424507 - 0445.424508 - museo@comune.valdagno.vi.it

Biografia di Laura Menti: nasce a Valdagno nel 1994. Studia Pittura e Arti Visive presso la NABA - Nuova Accademia di Belle Arti di Milano. Questa esposizione sarà fondamentale per la sua tesi di laurea, che verrà conseguita nei mesi successivi.

ELENCO MOSTRE

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Bassano: Giambattista Piranesi, architetto senza tempo

    • dal 21 giugno al 19 ottobre 2020
    • Museo Civico - Palazzo Sturm
  • Mostra “Umoristi a Marostica” - La Gentilezza 49^ rassegna internazionale di grafica umoristica

    • Gratis
    • dal 27 giugno al 19 luglio 2020
    • Castello Inferiore
  • Palladio Museum: un architetto al tempo di Canova, la raccolta Papafava

    • dal 27 giugno al 13 settembre 2020
    • Palladio Museum

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2020
    • piazze
  • Marostica… di fiaba in fiaba

    • dal 9 luglio al 25 agosto 2020
    • Centro Storico
  • Film all'aperto: la programmazione del "Cinema Sotto le Stelle" ai Chiostri di Santa Corona

    • dal 1 luglio al 31 agosto 2020
    • Chiostri di Santa Corona
  • Cinema all'aperto Schio

    • dal 30 giugno al 25 agosto 2020
    • Anfiteatro di Palazzo Toaldi Capra
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento