Mercato Rinascimentale Europeo 2019 a Thiene

Sabato 12 e Domenica 13 Ottobre 2019 il centro storico di Thiene (VI)  doventerà la splendida location del Mercato Rinascimentale Europeo, sapori, artigianato, giochi e danze, musica, arte, colori, profumi.

In occasione del Mercato Rinascimentale Europeo - Thiene 1492, ci sarà una splendida rievocazione storica con animazioni musicali e spettacoli tra vie, borghi e campi del Centro con circa 150 espositori, per rivivere a Thiene otto secoli di storia mercantile.

Sempre presenti i Costumi d'Epoca, le Milizie ai 3 varchi della Città, i mestieri del tempo, giocolieri trampolieri e giochi di fuoco. Allieteranno il weekend le libagioni, allegria e tanta musica.

Ritroverete gli artigiani con i loro insegnamenti e laboratori, le bancarelle artigiane piene zeppe di novità interessanti.

Non mancheranno le prelibatezze, culinarie per tutti i gusti ed età e poi i giochi per i bimbi e intrattenimenti artistici sempre a Tema.

500 figuranti animeranno il centro storico, 150 studenti impegnati in diversi stand e attività, il Rinascimento che si manifesta a Thiene per il 22esimo anno racconta la vita quotidiana di tutti i ceti sociali nell’Anno Domini 1492, anno della concessione del mercato franco da dazi, da parte della Repubblica di Venezia.

RIEVOCAZIONE STORICA

La prima edizione risale all'anno 1992, 500° anniversario dei fatti legati alla Battaglia di Rovereto.

La manifestazione rievoca la concessione del Mercato Franco da dazi da parte del doge Agostino Barbarigo, avvenuta nel 1492.

Nel 1492 straordinari eventi scuotono l’Europa e il mondo: sui mari si aprono nuove rotte e abitudini millenarie vengono sconvolte. Colombo scopre l’America e la storia cambia il suo corso.

Anche per Thiene l’anno 1492 è una data storica: il 6 ottobre ottiene la concessione, da parte della Serenissima Repubblica Veneta, del Mercato Franco da dazi, il primo della provincia di Vicenza.

Il Mercato, già attivo nel XIII secolo e che si svolge in giorno del lunedì, come decretato anche nel 1492, è rimasto un appuntamento irrinunciabile.

Rievocare la concessione del Mercato Franco da dazi significa tramandare il ricordo di una vicenda importante e promuovere la conoscenza di uno spaccato notevole della storia dell’alto vicentino, un territorio che affonda le radici del proprio benessere in epoche lontane, già ricche di fervore imprenditoriale e commerciale.

In tale data la massima autorità veneziana accordava a Thiene il privilegio in considerazione della comprovata fedeltà della Città alla Repubblica Veneta e a seguito dell’aiuto dato, nel 1487, alla Serenissima durante la guerra di Rovereto combattuta contro Sigismondo del Tirolo. Fu la brigata della Terra di Thiene, partita il 9 giugno e formata da oltre 200 soldati capitanati da Giacomo di Thiene, ad entrare nel castello di Rovereto issando il vessillo di San Marco.

I Thienesi, che stavano affrontando una grave crisi economica con conseguente dilagare della povertà, decisero di inviare una supplica al Senato veneziano per ottenere la concessione del Mercato Franco da Dazi che Venezia accolse, ricordando la loro fedeltà e l’aiuto dato contro l’invasore tedesco. Il 6 ottobre del 1492 il Doge firmava la dogale grazie alla quale Thiene otteneva il primo, e per lungo tempo l’unico, mercato libero da dazi e gabelle della provincia di Vicenza, “da svolgersi il lunedì” come ancora avviene.

Annualmente viene allestito un grandioso Mercato Rinascimentale Europeo dove si possono gustare appetitose specialità locali attraverso bancarelle artigianali e gastronomiche, spettacoli ed attività in tema; il visitatore si trova così a passeggiare tra nobili, borghesi, venditori, artigiani, contadini, giullari, popolani del '500 e ammirare mercanzie tipiche della Terra di Thiene: lane, tessuti, seta, canapa, ecc. nonché merci provenienti dal Veneto e da altre Regioni italiane ed europee. Molto apprezzata l'animazione con sbandieratori, giocolieri, musici e artisti di strada provenienti dalle Nazioni di Euro XVI.

Rievocazione Storica: con cadenza biennale viene poi realizzata una speciale isola della memoria che, con la partecipazione di un migliaio di figuranti, rievoca la liberazione di Rovereto, la Vicinia dei Capi famiglia, la conseguente supplica al Doge e la concessione del Mercato Franco. La Rievocazione si conclude con il sontuoso e colorato Corteo Storico della Concessione che sfila per le vie del centro fino alla grande Festa di Piazza.

La manifestazione avrà luogo con i seguenti orari:
♦Sabato —> dalle ore 15.00 alle ore 23.00 

♦Domenica —> dalle ore 9.30 alle ore 19.00. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Asiago foliage

    • Gratis
    • dal 19 al 20 ottobre 2019
    • Centro Storico di Asiago
  • CioccolandoVi: il meglio del cioccolato

    • Gratis
    • dal 19 al 20 ottobre 2019
    • Piazza dei Signori, Piazza Biade e Piazzetta del Palladio
  • POMO PERO a Lusiana

    • Gratis
    • dal 12 al 20 ottobre 2019
    • piazza

I più visti

  • Le maestose statue di Dali a Vicenza

    • Gratis
    • dal 4 settembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Location Varie
  • Il bar sulla terrazza della Basilica palladiana: il panorama più bello che c'è

    • dal 2 agosto al 31 ottobre 2019
    • Basilica Palladiana
  • Asiago foliage

    • Gratis
    • dal 19 al 20 ottobre 2019
    • Centro Storico di Asiago
  • Festa del Maron 2019 in Valrovina a Bassano

    • Gratis
    • dal 12 al 20 ottobre 2019
    • Valrovina di Bassano del Grappa
Torna su
VicenzaToday è in caricamento