"M’Illumino di Meno 2018" a Vicenza: tutto il programma

"M’Illumino di Meno 2018" (immagini di archivio)

“M’illumino di meno 2018”, Vicenza la città con il maggior numero di iniziative per promuovere il risparmio energetico nella giornata promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Rai Radio 2

Dalla Pozza: “Da anni il comune è costantemente impegnato a ridurre l'inquinamento atmosferico

Vicenza è la città con il maggior numero di iniziative, oltre venti, programmate per venerdì 23 febbraio, giornata della quattordicesima edizione di “M’illumino di meno”, campagna annuale di sensibilizzazione sul risparmio energetico e gli stili di vita sostenibili, lanciata nel 2005 dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio 2, cui il capoluogo berico partecipa dal 2009. 

Lo hanno dichiarato martedì sera in diretta radiofonica Massimo Cirri e Sara Zambotti, i conduttori della trasmissione, durante il collegamento telefonico con Antonio Dalla Pozza, assessore alla progettazione e sostenibilità urbana del Comune di Vicenza (link al podcast, dal minuto 48:05: http://www.raiplayradio.it/audio/2018/02/CATERPILLAR-4047c539-c5c1-453f-b6b9-cd910ba0eafa.html). 

“Vicenza – ha dichiarato stamane Dalla Pozza illustrando al Forum Center di piazza dei Signori tutte le iniziative, con a fianco per l'occasione i partner della giornata targata Vicenza - aderisce convintamente a questa manifestazione cresciuta di anno in anno, su un tema che ci è sempre stato molto a cuore. Il Comune di Vicenza comunque lavora costantemente sui temi del risparmio energetico, della sostenibilità, della mobilità "dolce" e del contrasto all'inquinamento atmosferico, – ha sottolineato l'assessore -. Non solo abbiamo elaborato tutta una serie di iniziative, dalla rottamazione delle caldaie ai contribuiti per l'acquisto di biciclette a pedalata assistita, che danno la dimostrazione tangibile della nostra volontà di coinvolgere i cittadini, i quali peraltro rispondono con grande entusiasmo, ma stiamo anche rispettando gli obiettivi fissati dal nostro Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile, redatto dopo aver sottoscritto il "Patto dei Sindaci", con cui ci impegniamo entro il 2020 ad abbassare del 20% le emissioni di CO2 in atmosfera. E il monitoraggio biennale cui siamo sottoposti dall'Unione Europea dimostra che siamo in linea con gli obiettivi”.

Inizialmente rivolta ai soli cittadini, per invitare a ridurre al minimo il consumo energetico, spegnendo il maggior numero di dispositivi elettrici non indispensabili, M'illumino di meno è stata poi accolta con successo dapprima a livello locale, con l'adesione dei singoli Comuni, ed in seguito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con il patrocinio del Ministero dell'ambiente. 

La giornata, coinvolgendo le principali piazza italiane, raccoglie le idee più interessanti e innovative, in Italia e all'estero, per razionalizzare i consumi di energia e di risorse, dai piccoli gesti quotidiani agli accorgimenti tecnici che ognuno può declinare a proprio modo per tagliare gli sprechi.  

Questa quattordicesima edizione mette in primo piano il tema della salvaguardia della terra con lo slogan “Sotto i nostri piedi c'è la terra e per salvarla bisogna cambiare passo”.

A Vicenza la partecipazione è promossa dall'assessorato alla progettazione e sostenibilità urbana con un programma di iniziative organizzate dal Comune (Sportello sostenibilità e Biblioteca civica Bertoliana), in collaborazione con Svt, Aim Gruppo, Cassa rurale ed artigiana di Brendola e Giovani soci Cra Brendola, Pane Quotidiano, Insieme cooperativa sociale.

Venerdì 23 febbraio, pertanto, oltre all'invito rivolto a tutti i cittadini di spegnere le luci e i dispositivi elettrici non indispensabili, dalle 18 alle 20, nello stesso arco di tempo verrà tradizionalmente spenta l'illuminazione dei principali monumenti (piazza dei Signori e piazza delle Erbe, mura scaligere di viale Mazzini, Basilica di Monte Berico e piazzale della Vittoria, Villa Capra detta “La Rotonda” e Gallerie d'Italia - Palazzo Leoni Montanari, quest'ultimo fino alle 19.30). 

Ma sono in calendario numerose altre iniziative coordinate dal Comune, in realtà fin dal giorno prima, giovedì 22 febbraio, per iniziativa della Biblioteca civica Bertoliana.

22 FEBBRAIO

Alle 17.30, Palazzo Cordellina 

Presentazione del libro di Luca Trevisan, L'alta via degli altipiani. Itinerario storico-escursionistico sull'Altopiano dei Sette Comuni in terra di confine (Cierre, 2017). L'incontro sarà accompagnato dal sassofono di Alessandro Juncos e da selezione di letture da Mario Rigoni Stern, Luigi Meneghello, Agostino Dal Pozzo, a cura di Alessia Campagnolo. 

Ore 18, Biblioteca di Palazzo Costantini

Percorsi di lettura e concerto a luci soffuse

Martina Filippi e Jacopo Parolo (duo di Fisarmoniche) eseguiranno "Concerto in La min RV 522" di Antonio Vivaldi

A cura della Biblioteca civica Bertoliana, in collaborazione con il conservatorio Pedrollo.

23 FEBBRAIO

IN TUTTA LA CITTA' - dalle 14 alle 20.30

Promozione di SVT per la giornata del 23 febbraio: tutti coloro che raggiungeranno la città di Vicenza con il servizio EXTRAURBANO, in possesso di regolare biglietto, potranno utilizzare per tutto il giorno il servizio URBANO presentando al conducente il titolo obliterato CORSA EXTRAURBANA.

Tutti coloro che intenderanno raggiungere il centro di Vicenza utilizzando il mezzo pubblico URBANO e SUBURBANO e CENTROBUS, se il titolo è validato dopo le 14.00 hanno accesso al LIBERO UTILIZZO DEI MEZZI SINO A FINE SERVIZIO 20:30.

Dalle 18 alle 20

Spegnimento dell’illuminazione esterna di alcuni dei più rappresentativi luoghi ed edifici della città: piazza dei Signori, piazza delle Erbe, mura Scaligere di viale Mazzini, Basilica di Monte Berico e piazzale della Vittoria, Villa Capra "La Rotonda" e Gallerie d'Italia Palazzo Leoni Montanari (quest’ultimo dalle 18 alle 19.30).

NEL CENTRO STORICO

Dalle 14, portici di palazzo degli uffici, piazza dei Signori e piazza Biade

Esposizione di biciclette a pedalata assistita in occasione del bando comunale di contributi per l'acquisto di biciclette a pedalata assistita

Dalle 15 alle 20, piazza dei Signori

Sportello sostenibilità, apertura straordinaria al Forum Center del Comune di Vicenza

Consulenza gratuita ai cittadini sui temi energetici: incentivi economici, detrazioni fiscali, fonti rinnovabili, riqualificazione edilizia e bonus per acquisto di elettrodomestici ad alta efficienza; sui vantaggi e agevolazioni previste per la riduzione, riuso e corretto riciclaggio dei rifiuti e per chi sceglie forme di mobilità sostenibile.

Ore 18, partenza da piazza Castello

Trekking urbano alla scoperta di alcuni luoghi della città poco conosciuti e ricchi di curiosità, si attraverseranno i quartieri scaligeri del 1300, ancora circondati dalle splendide mura, si ammireranno le chiese di san Rocco, dei Carmini e di san Lorenzo e si scorpiranno vie dai nomi curiosi. Si tratta di una passeggiata guidata semplice, adatta a tutti, lunga 2,5 chilometri (link itinerario goo.gl/maps/LnSsfbWD872) per la durata di circa un'ora e mezza.

Totale 60 posti, partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria via mail all'indirizzo giovanisoci@crabrendola.it entro il 22 febbraio.

Organizzato da We Tour Guide, grazie al contributo del Club Giovani Soci della Cassa Rurale ed Artigiana di Brendola.

Ore 18, partenza dal Teatro Astra, durata 60 minuti

Silent Fireflies, un progetto di Carlo Presotto, Sophia Los, Paola Rossi e Giovanni Traverso, organizzato da La Piccionaia Centro di produzione teatrale.

Una passeggiata nel tramonto che, grazie ad un sistema di cuffie wireless e ad un conduttore-performer, diventa una conversazione nomade interattiva, poetica e giocosa. Silent Fireflies è una piccola comunità in movimento per uno spettacolo diffuso che è al contempo ludica performance e progetto di indagine e riflessione. Un itinerario a piedi, accompagnato da una colonna sonora di racconti, suoni e suggestioni alla ricerca di relazioni tra energia e vita, luce e ombra, dallo spazio urbano delle relazioni - assaporando i mutamenti percettivi che in esso hanno luogo - fino all’esplorazione del dialogo tra natura e arte dell’uomo, in ascolto dei propri sensi, pensieri ed emozioni. Alla fine una domanda: “Sono davvero scomparse le lucciole?”.

Con Carlo Presotto; realizzato con il sostegno di WeDo; in collaborazione con OAPPC di Vicenza.

Partecipazione a numero limitato, prenotazione consigliata, costo 5 euro

Per info e prenotazioni: Ufficio Teatro Astra, 0444 323725, info@teatroastra.it, www.piccionaia.it.

Ore 18.30 Cinema Odeon, sala Lampertico

Proiezione gratuita del film documentario "Una scomoda verità 2" di Bonni Cohen, Jon Shenk, (100 minuti) con Al Gore, uscito in Italia il 30 ottobre 2017. Il film è il seguito di "Una scomoda verità" premiato con l'Oscar nel 2007 e traccia il punto della situazione ambientale oggi, spiegando l'importanza dell'uso delle energie rinnovabili e dell'adozione di stili di vita sostenibili per salvare il pianeta dagli effetti del cambiamento climatico.

Organizzato con il supporto di Aim Energy.

Ore 18.30, piazza dei Signori

"Footprint, la nostra impronta sulla terra", rappresentazione dell'impronta ecologica a lume di candela, sarà scattata una foto ricordo dall'alto e si terrà un breve spettacolo di animazione e giocoleria con la luce.

A cura di Legambiente e Festambiente Vicenza.

Dalle 19 alle 20, piazza delle Erbe

Degustazione gratuita di cioccolata calda equosolidale a lume di candela da Pane Quotidiano. Per tutta la serata e fino alle 21 le luci saranno spente, bar e panetteria saranno illuminate da candele e sarà allestito anche un percorso sensoriale dedicato al cacao.

Organizzato da Pane Quotidiano e Unicomondo.

Dalle 20, piazza dei Signori

M’illumino di danza – Skeggia Balfolk, evento gratuito di danze del repertorio del Balfolk. Balli popolari, coinvolgenti, immediati e aperti a chiunque voglia divertirsi e sperimentare.

Organizzato a cura di Balfolk Vicenza

Informazioni: facebook.com/balfolkvicenza, balfolkvicenza@gmail.com 

Ore 21, Cinema Odeon, sala Lampertico

Proiezione gratuita del film documentario "Una scomoda verità 2" di Bonni Cohen, Jon Shenk (100 minuti) con Al Gore, uscito in Italia il 30 ottobre 2017. Il film è il seguito di "Una scomoda verità" premiato con l'Oscar nel 2007 e traccia il punto della situazione ambientale oggi, spiegando l'importanza dell'uso delle energie rinnovabili e dell'adozione di stili di vita sostenibili per salvare il pianeta dagli effetti del cambiamento climatico.

Organizzato con il supporto di Aim Energy.

IN ALTRI LUOGHI DELLA CITTA'

Dalle 16.30 alle 17.30, Cooperativa sociale Insieme in via Dalla Scola 255

Muoviamoci con la musica: m'illumino di meno, cammino di più. Laboratorio di costruzione di strumenti musicali con materiali di riciclo; per bambini, con Dante Calore.

Poi, per la bellezza del camminare, un lungo serpentone-banda attraverserà il negozio e approderà al barco per la sorpresa finale.

Organizzato da Insieme Cooperativa Sociale

Alle 18, varie sedi della biblioteca nei quartieri

Percorsi di lettura e concerti a luci soffuse

Biblioteca di Riviera Berica (via Riviera Berica 631), Marco Slaviero (chitarra) eseguirà le “Tres Piezas Latinoamericans”: Danza del Altipiano, Canción - Triste Argentino, Tango di Leo Brouwer;

Biblioteca di Villa Tacchi (viale della Pace 89), Giacomo Barone e Michele Tedesco (flauto e chitarra) eseguiranno "Bordel 1900" e "Night Club 1960" di Astor Piazzolla;

Biblioteca di Anconetta (via Dall'Acqua 16), Alessandro Juncos (sassofono) eseguirà "Tango etudes 3" di Astor Piazzolla ed a seguito un'improvvisazione;

Biblioteca di Laghetto (via Lago di Fogliano 5), Pietro Mirabassi (sassofono jazz) eseguirà "Solitude Brandford Marsalis: Blues for one" di Duke Ellington; a seguire, letture da Le vite dell'Altopiano di Mario Rigoni Stern, Nessuno lo saprà di Enrico Brizzi, Wild di Cheryl Strayed e selezione di aforismi di autori vari, a cura di Ivan Prontu e Valentina Tecchio; 

Biblioteca di Villaggio del Sole (via Colombo 41/A), Filippo Tonello (fisarmonica) eseguirà "Ciaccona in Fa min" di Johann Pachelbel;

A cura della Biblioteca civica Bertoliana in collaborazione con il conservatorio Pedrollo.

Dalle 18.30, al Barco in via Dalla Scola 255

Turnthelights.off: m'illumino di meno, ballo di più. Concerto acustico con i cantautori di Altramusica.off, in cui il filo conduttore sarà il riuso. Muovendosi tra la musica, in punta di piedi.

Per M’illumino di Meno, un aperitivo d'evasione per salvare il pianeta.

Organizzato da Insieme Cooperativa Sociale.

Alle 19 e alle 19.45, strada di Gogna

"Una serata insieme ai rospisti": saranno organizzati due turni da 10-12 persone per osservare la migrazione riproduttiva dei rospi comuni e il lavoro dei volontari, che racconteranno come li salvano dagli schiacciamenti stradali. Partecipazione gratuita, necessaria adesione scrivendo un'email a sosanfibivicenza@gmail.com o al 349 3061112 (solo Whatsapp) indicando: turno scelto (19 o 19.45), numero di persone, nome e telefono di riferimento; bisogna essere muniti obbligatoriamente di giubbino catarifrangente e torcia. In caso di pioggia anche un k-way.

Organizzato dal Gruppo di salvataggio SOS Anfibi – provincia di Vicenza.

Alle 20.30 nella sede di Villaggio del Sole (via Colombo 41/a)

Con i piedi per terra. Immagini e parole dalla terra sotto di noi: proiezione di immagini e lettura di brani in collaborazione con il Gruppo alpinistico vicentino (Gav). Letture a cura di Michela Novello, Tania Barcaro, Francesco Nardi.

_______________________________________

Link al podcast della trasmissione Caterpillar di Rai Radio 2 di martedì 13 febbraio in cui, al minuto 48:05, viene contattato telefonicamente Antonio Dalla Pozza, in quanto assessore della città con il più alto numero di iniziative messe in campo per l'edizione 2018 di M'illumino di meno: 

http://www.raiplayradio.it/audio/2018/02/CATERPILLAR-4047c539-c5c1-453f-b6b9-cd910ba0eafa.html

Il decalogo di M'illumino di Meno per il risparmio energetico e per uno stile di vita sostenibile

1. spegnere le luci quando non servono

2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici

3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria

4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola

5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre

6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria

7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne

8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni

9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni

10. utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.

m'illumino di meno doc-4

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Bassano sotto le stelle 2019

    • Gratis
    • dal 10 al 31 luglio 2019
    • centro storico
  • Lonigo: venerdì di luglio shopping e musica

    • Gratis
    • dal 5 al 26 luglio 2019
    • centro storico
  • 'Estate a Vicenza": musica, teatro, itinerari, spettacoli

    • dal 27 giugno al 29 settembre 2019
    • Location Varie

I più visti

  • Bassano sotto le stelle 2019

    • Gratis
    • dal 10 al 31 luglio 2019
    • centro storico
  • “Suoni tra le malghe” rassegna musicale ambientata nelle Prealpi Venete dell’Alto Vicentino

    • Gratis
    • dal 30 giugno al 1 settembre 2019
    • Malghe delle Prealpi Vicentine
  • Illustri Festival 2019: Vicenza capitale dell'illustrazione

    • dal 18 maggio al 23 agosto 2019
    • Basilica Palladiana - Gallerie d'Italia di Palazzo Leoni Montanari
  • Lonigo: venerdì di luglio shopping e musica

    • Gratis
    • dal 5 al 26 luglio 2019
    • centro storico
Torna su
VicenzaToday è in caricamento