"Le Mele Antiche ed il Miele dell'Altopiano": aperitivi al Museo Le Carceri di Asiago

"Le Mele Antiche ed il Miele dell'Altopiano" (immagini di archivio)

Sabato 21 gennaio alle 17 presso il Museo Le Carceri di Asiago in via Cairoli 13 si terrà un interessante evento del ciclo 'Aperitivi al Museo', dal titolo "Le Mele Antiche ed il Miele dell'Altopiano". L'incontro sarà curato dalla condotta Slow Food Altopiano 8 Comuni, con l'intervento di Massimiliano Gnesotto e l'erborista Antonio Cantele. Si potranno scoprire interessanti curiosità sulle antiche varietà di mele e sul miele prodotti in Altopiano. L'evento si ispira all'esposizione temporanae "Un’arte senza tempo La cucina e le sue tradizioni nelle stampe antiche dal XVI al XIX secolo", una mostra dedicata alla cucina e alle sue tradizioni nella rappresentazione incisoria. Slow Food è un'associazione internazionale no profit nata in Italia nel 1986 e che coinvolge 35.000 persone attive in Italia e più di 100.000 nel mondo: il pensiero di quest'associazione è quello di "vivere il pasto", ovvero la degustazione del cibo in ogni suo sapore. Degustazione con ingresso alla mostra: 6 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • Passione Veneta: cucina, formaggi, birra, olio, vino, prosciutti del vicentino

    • Gratis
    • dal 28 febbraio al 1 marzo 2020
    • Foro Boario

I più visti

  • Festa Greca a Marostica

    • da domani
    • Gratis
    • dal 20 al 23 febbraio 2020
    • Piazza Castello
  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2020
    • piazze
  • Carnevale di Vicenza: sfilata in corso Palladio con arrivo a Campo Marzo 

    • Gratis
    • 22 febbraio 2020
    • Location Varie
  • Carnevale di Bassano: tutti gli eventi

    • Gratis
    • dal 22 al 25 febbraio 2020
    • centro storico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento