"Poetry Vicenza 2018" : Giornata mondiale della Poesia, torna il festival a Vicenza

Un’invasione di poeti è ciò a cui ogni città dovrebbe aspirare. A maggior ragione se si chiama Vicenza che fa della bellezza la sua arma migliore di seduzione.

Promosso dalle Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari, sede museale e culturale di Intesa Sanpaolo a Vicenza e dal Comune di Vicenza (Assessorato alla crescita), in collaborazione con l’associazione culturale TheArtsBox (Vicenza), il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati di Ca’ Foscari (Venezia), e Vicenza Jazz, il festival Poetry Vicenza si prefigge proprio questo: fondere in un unicum la straordinaria armonia della poesia, della musica, dell’architettura e dell’arte, dando vita a delle vere e proprie performance esclusive nei palazzi storici della città del Palladio.

Giunta alla sua quarta edizione, la rassegna verrà non a caso inaugurata nella Giornata Mondiale della Poesia, il 21 marzo, a Palazzo Chiericati (inizio alle ore 18.00), con un incontro con due poeti-traduttori: Angelo Tonelli e Paolo Ruffilli, accompagnati dalle musiche del Michele Calgaro Trio e dall’introduzione di Biancamaria Rizzardi dell’Università di Pisa. Si tratta d’un omaggio doveroso al lavoro sommerso dei traduttori, indispensabile per la diffusione della poesia nel mondo.

Quaranta gli eventi che, nell’arco di due mesi, fino al 21 maggio, porteranno a Vicenza 50 poeti (dei quali 26 stranieri e 24 italiani) provenienti da 20 Paesi e tre continenti, oltre ai 14 poeti italiani proposti dai 14 editori provenienti da tutta l’Italia in occasione della Fiera dei libri invisibili (19 e 20 maggio), che presenterà volumi di nicchia, preziosi o deluxe che i perversi meccanismi della distribuzione non aiutano a giungere in libreria.

Alcuni degli ospiti sono internazionalmente noti anche per l’impegno civile, costato loro la prigionia o l’esilio, come è avvenuto per Abdilatif Abdalla (Kenia), Gioconda Belli (Nicaragua) e Dinu Flamand (Romania), quando non anche la tortura, come nel caso di Raúl Zurita (Cile).

Tra i nomi più noti a livello internazionale spiccano quelli di Gioconda Belli (Nicaragua), Juan Carlos Mestre (Spagna), Glyn Maxwell (Inghilterra), Habib Tengour (Algeria).

Presenti e protagonisti di singole performance saranno anche i direttori di alcuni dei più importanti festival di poesia in Europa, come Bas Kwakman (Rotterdam International), Mite Stefoski (Struga Poetry Nights - Macedonia), Martin Solotruk (Bratislava Poetry Festival, Slovacchia), Brian Johnstone (Stanza Poetry Festival, St Andrews, Scozia) e Claudio Pozzani (Direttore Festival Internazionale di Poesia di Genova). 

Saranno tredici le mostre d’arte legate alla poesia e ai poeti in altrettanti spazi culturali e associazioni cittadine, e 25 eventi extra (spettacoli e tributi a poeti come Derek Walcott, Seamus Heaney e Fabrizio De André) animeranno Vicenza per oltre due mesi.

A latere del festival sono previsti alcuni incontri con i giovani nelle sedi di quattro istituti superiori della città.

Molte, dunque, le chiavi di lettura per aprire e aprirsi a mondi altri e diversi, come hanno testimoniato le migliaia di presenze degli anni scorsi, tra le quali moltissimi stranieri.

La locandina di Poetry Vicenza 2017 con logo

Tutti gli incontri sono ad ingresso libero (fino ad esaurimento dei posti disponibili)

Per informazioni:

Comune di Vicenza - Assessorato alla crescita > 0444 222101 > infocultura@comunevicenza.it
Gallerie d’Italia - Palazzo Leoni Montanari > 800 578875 > info@palazzomontanari.com
TheArtsBox > 339.5709671 > info@theartsbox.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Natale ad Arzignano: tutti gli eventi dal 1 dicembre al 6 gennaio

    • dal 1 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019
    • Location Varie
  • Festa di Santa Lucia 8^ edizione

    • Gratis
    • 16 dicembre 2018
    • Quartiere Santa Lucia

I più visti

  • "Teatro Popolare Veneto 2018": spettacoli in tutto il vicentino

    • dal 30 giugno 2018 al 26 gennaio 2019
    • Teatri, Auditorium e Ville in Provincia di Vicenza
  • Natale a Bassano 2018: mercatini, concerti, mostre e shopping

    • Gratis
    • dal 17 novembre al 26 dicembre 2018
    • Centro Storico di Bassano
  • “Il Trionfo del Colore. Da Tiepolo a Canaletto e Guardi. Vicenza e i Capolavori dal Museo Puskin di Mosca”

    • dal 23 novembre 2018 al 10 marzo 2019
    • Palazzo Chiericati e Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari
  • Mercatini di Natale nei quartieri e nelle parrocchie di Vicenza

    • Gratis
    • dal 1 al 23 dicembre 2018
    • Location Varie
Torna su
VicenzaToday è in caricamento