"Orlando Furioso: Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi?" a Valdagno

"Orlando Furioso" (immagini di archivio)

Giovedì 24 novembre alle 20.30 presso Palazzo Festari di Valdagno in corso Italia 63 si terrà l'incontro sulle tematiche scaturite dalla mostra "Orlando Furioso 500 anni: Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi?" a Palazzo dei Diamanti di Ferrara con il curatore dell'esposizione Guido Beltramini e la professoressa Alessandra Bertoldi per spiegare il fantastico mondo cavalleresco ariostesco. I due relatori approfondiranno i temi sull'ispirazione di Ludovico Ariosto nel comporre l'Orlando Furioso durante il periodo rinascimentale, fornendo uno spaccato della società dell'epoca tra corti ed artisti importanti. Guido Beltramini è direttore del Centro Internazionale di Studi di Architettura Andrea Palladio. Studioso di storia dell'architettura del Rinascimento, dedica particolare attenzione all'architettura veneta, all'arte della guerra e alla cultura dell'Antico. Ha curato mostre alla Biennale di Venezia, alla Royal Academy di Londra, alla Pierpoint Morgan Library di New York, al National Building Museum di Washington. Il suo libro "Palladio Privato" (2008) è stato pubblicato in tedesco e in inglese. Dall’autunno 2015 è visiting professor a Harvard University. Alessandra Bertoldi è docente di materie letterarie presso i Licei di Valdagno. Ingresso libero. Info: www.guanxinet.it

La mostra, organizzata dalla Fondazione Ferrara Arte per celebrare i cinquecento anni della prima edizione dell’Orlando Furioso, scritto da Ludovico Ariosto nella Ferrara estense e stampato in città nel 1516, vuole rispondere alle domande di quali fossero le muse ispiratrici del capolavoro letterario tra le opere d'arte nel Rinascimento o di cosa immaginasse l'autore prima di scrivere il suo appassionante viaggio tra battaglie e tornei, cavalieri e amori, desideri e incantesimi. Più che una ricostruzione documentaria, l’esposizione sarà una importante rassegna d’arte vera e propria con una straordinaria narrazione per immagini, che condurrà il visitatore in un percorso speciale nell’universo ariostesco. La mostra rimarrà aperta fino all'8 gennaio 2017. Info: www.palazzodiamanti.it.

ELENCO INCONTRI

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Whoopi Goldberg presenta il suo libro a Bassano

    • Gratis
    • 30 novembre 2019
    • Libreria Palazzo Roberti
  • Gestione del bambino nel 1°anno di vita a Brendola

    • solo domani
    • Gratis
    • 15 novembre 2019
    • Sala Consigliare Municipio di Brendola
  • "Pupazzi di neve girano armati" presentazione del noir di Alberto Belloni

    • solo oggi
    • Gratis
    • 14 novembre 2019
    • Teatro Remondini.

I più visti

  • Le maestose statue di Dali a Vicenza

    • Gratis
    • dal 4 settembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Location Varie
  • Whoopi Goldberg presenta il suo libro a Bassano

    • Gratis
    • 30 novembre 2019
    • Libreria Palazzo Roberti
  • Festival del Mistero: tutti gli appuntamenti nel vicentino

    • Gratis
    • dal 26 ottobre al 30 novembre 2019
    • Location Varie
  • Kandinskij, Gončarova, Chagall: sacro e bellezza nell’arte russa

    • dal 5 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020
    • ​Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento