Concerto "Note di Pace" a Villa Piloni-Nardini di Mussolente

Ricordare il Centenario della Grande Guerra 1918-2018 attraverso la pace: è questo il significato dell’evento il programma sabato 30 giugno alle 20.45 in Villa Piloni-Nardini, (Via Cavour, 2) a Mussolente.

“Note di Pace” è infatti il titolo del concerto di musica classica organizzato dall’associazione Reale Corte Armonica – Caterina Cornaro, dagli assessorati al Turismo e alla Cultura del comune di Mussolente, dalla banda misquilese, e dal tavolo Con.Fine Comune che, oltre al Comune, vede tra i componenti anche Confcommercio, Confartigianato e Coldiretti.

L’evento vedrà protagonista l’orchestra sinfonica “Marco Polo” diretta dal Maestro Roberto Zarpellon che si esibirà nella Terza sinfonia Op. 55 Mib magg. “Eroica” di Ludwig Beethoven e nella sinfonia dall’opera “Nabucco” di Giuseppe Verdi.

Spiega l’assessore alla cultura, Gianluca Donanzan: “La nostra amministrazione ha voluto promuovere questo evento a corollario di altre iniziative legate al Centenario quali conferenze, incontro e la presentazione di libri, sottolineando un aspetto importante quale quello della pace. La tragedia della Grande Guerra che ha coinvolto anche il nostro territorio e giovani soldati provenienti da moltissime nazioni, è la stessa che ci ha permesso di vivere gli oltre 70 anni di pace in Europa di cui ancora godiamo ed è bene che non lo dimentichiamo. L'impegno di questi anni e la caratura degli eventi ha anche permesso di gettare le basi anche per una collaborazione di medio-lungo periodo con il conservatori Steffani di Castelfranco, prevedendo che per eventi simili in futuro vengano coinvolti i giovani e gli studenti”.

Anche la location ha un significato speciale perché proprio Villa Nardini nel corso della Prima Guerra mondiale è stata per un periodo ricovero di guerra: è la dimostrazione di come i luoghi possano essere veicolo tanto di assistenza, quanto di cultura, come in questo caso.

Conclude il vicesindaco e coordinatrice del tavolo “Con.fine comune”, Valentina Fietta: “Sono ormai sono tre anni che l’amministrazione comunale apre le ville alla cittadinanza: dopo Villa Piovene e villa Cimberle lo scorso anno, è la volta di un’altra villa significativa per la storia locale di Mussolente che si colloca lungo un crocevia degli itinerari dei Sentieri natura che invitiamo a visitare. Questo evento culturale è stato reso possibile anche grazie alla collaborazione col il tavolo delle associazioni di categoria 'Con.fine comune' che tra le varie attività, si spende per creare azioni ed occasioni per valorizzare il territorio, come in questo caso”.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

Prenotazioni presso Ufficio cultura: 0424 578442

In caso di maltempo il concerto si terrà nella chiesa parrocchiale di Mussolente

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Ferrock 2019 dal rap di Rancore alle band emergenti

    • fino a domani
    • dal 10 al 14 luglio 2019
  • “Suoni tra le malghe” rassegna musicale ambientata nelle Prealpi Venete dell’Alto Vicentino

    • Gratis
    • dal 30 giugno al 1 settembre 2019
    • Malghe delle Prealpi Vicentine
  • Marostica Summer Festival dal 3 al 20 luglio

    • dal 3 al 20 luglio 2019
    • Piazza degli Scacchi

I più visti

  • Illustri Festival 2019: Vicenza capitale dell'illustrazione

    • dal 18 maggio al 23 agosto 2019
    • Basilica Palladiana - Gallerie d'Italia di Palazzo Leoni Montanari
  • Ferrock 2019 dal rap di Rancore alle band emergenti

    • fino a domani
    • dal 10 al 14 luglio 2019
  • Lonigo: venerdì di luglio shopping e musica

    • Gratis
    • dal 5 al 26 luglio 2019
    • centro storico
  • “Suoni tra le malghe” rassegna musicale ambientata nelle Prealpi Venete dell’Alto Vicentino

    • Gratis
    • dal 30 giugno al 1 settembre 2019
    • Malghe delle Prealpi Vicentine
Torna su
VicenzaToday è in caricamento