"Il Silenzio delle Guerre" per il 95° Anniversario Sezione ANA Vicenza

Orchestra di Fiati della Provincia di Vicenza (immagini di archivio)

In occasione del 99° Anniversario della Vittoria, sabato 4 novembre alle 20.30 al Teatro Olimpico di Vicenza si terrà il concerto "Il Silenzio delle Guerre" dell’Orchestra di fiati della Provincia di Vicenza, diretta dal maestro Andrea Loss in un viaggio tra memorie storiche e suggestioni musicali per celebrare la ricorrenza del 95° anniversario della fondazione della Sezione ANA Vicenza. Il programma musicale si aprirà con l’Inno di Mameli e La Marsigliese (suonata per la presenza di una delegazione di Annecy, Comune francese) e si chiuderà con il celebre "33", l’Inno degli Alpini con questa successione di brani: Saverio Mercadante (1795 - 1870) Omaggio a Bellini - Giuseppe Manente (1867 - 1941) revisione Giorgio Cannistrà. Monte Cengio - Giuseppe Piantoni (1890 -1950) revisione Giorgio Cannistrà. Sul Montello - Anonimo revisione Fulvio Creux. Il Silenzio - Eugenio Palazzi (1859 – 1940) revisione Giorgio Cannistrà. Silenzio Campale Postludio - Jan de Haan (1951) Banja Luka.

CONSEGNA DEL NUOVO VESSILLO SEZIONALE. La serata, organizzata dalla Sezione Ana di Vicenza Monte Pasubio in collaborazione con il comune di Vicenza, inizierà con il saluto del sindaco Achille Variati e con la consegna del nuovo vessillo sezionale al presidente della sezione berica Luciano Cherobin, che riceverà lo stendardo direttamente dalle mani di Anna Dal Ferro, madre di Matteo Miotto, caporal maggiore caduto in Afghanistan il 31 dicembre del 2010. Il gesto, dall’alto valore simbolico, ricorderà quanto avvenuto 95 anni fa, in occasione della fondazione della Sezione Ana di Vicenza. La consegna sarà eseguita da un gruppo di mamme di alpini ora in armi, volendo in tal modo rappresentare la continuità con le tradizioni associative e la conferma dello stretto legame esistente tra l’Ana e le Truppe Alpine.

STORIA SEZIONE ANA VICENZA. Le mosse per la costituzione della Sezione di Vicenza prendono avvio verso la fine del 1921, anno nel quale già un primo gruppo di reduci alpini si costituisce in Associazione nel Comune di Fara Vicentino. Nel gruppo dei promotori sono attivi numerosi professionisti vicentini che hanno combattuto nelle fila del btg “Vicenza” ed anche il magg. Ezio Campi comandante del “Vicenza”, che dopo il periodo bellico è di stanza a Tolmino. Dopo numerosi incontri preliminari, il 12 febbraio 1922 il dott. Bruno Agostini lancia un caloroso appello dal titolo quantomai significativo "Alpini Vicentini Sveglia!" che il periodico nazionale “L’Alpino” dell’epoca riporta integralmente. Nel corso della prima riunione all’albergo “Ai Due Mori” si costituisce il primo comitato provvisorio ed il successivo 22 aprile si tiene la prima riunione formale, nel corso della quale, alla presenza di numerosi ufficiali e del comandante del “Vicenza”, si approva il regolamento sezionale e si dichiara che le Compagnie del “Vicenza” sono socie perpetue della Sezione. Primo Presidente della Sezione viene eletto l’avv. Giovanni Teso ed il Consiglio Direttivo è composto da: barone Rossi, dott. Agostini, avv. Chiussi, avv. Tonellotto, geom. Montagna e sig. Ceccato.

Il 4 novembre 1922 al Teatro Olimpico di Vicenza si tenne una grandiosa manifestazione alla quale presenziano tutte le autorità cittadine civili, religiose e militari insieme a moltissimi alpini, in cui viene ufficialmente inaugurato il vessillo sezionale, realizzato da un comitato di dame vicentine capitanate dalla signora Maria Giaretta. Il discorso ufficiale fu tenuto dall’avv. Dalle Molle, che ricollega idealmente la nascita della sezione alla data della Vittoria. All’inizio del 2017 la Sezione ANA di Vicenza ha modificato la propria denominazione in Sezione ANA di Vicenza "MONTE PASUBIO", legando in tal modo la sua storia ed il suo futuro al Monte Sacro alla Patria, sul quale moltissimi soldati, tra cui molti alpini, hanno sacrificato la vita per la difesa del suolo italico.

ELENCO CONCERTI

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Suoni tra le Malghe 2020: tutti i concerti in programma

    • Gratis
    • dal 12 luglio al 18 ottobre 2020
    • Malghe dell'Altopiano di Asiago
  • Il rock di Piero Pelù al Marostica Summer Festival 2020 - rimandato

    • solo oggi
    • 10 luglio 2020
    • piazza Castello
  • Marostica: Omaggio a Ennio Morricone

    • dal 22 al 23 luglio 2020
    • Piazza Castello

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2020
    • piazze
  • Marostica… di fiaba in fiaba

    • dal 9 luglio al 25 agosto 2020
    • Centro Storico
  • Film all'aperto: la programmazione del "Cinema Sotto le Stelle" ai Chiostri di Santa Corona

    • dal 1 luglio al 31 agosto 2020
    • Chiostri di Santa Corona
  • Cinema all'aperto Schio

    • dal 30 giugno al 25 agosto 2020
    • Anfiteatro di Palazzo Toaldi Capra
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento