Balkan & gipsy night - ajde zora

Una carovana musicale per esplorare i Balcani, attraverso danze frenetiche e ballate struggenti delle popolazioni gitane che da secoli vi dimorano.

Milica Polignano: voce Giulio Gavardi: chitarra, saz e sax Micol Tosatti: violino

Giorgio Marinaro: basso Francesco Mattarello: fisarmonica Francesco Prearo: batteria e percussioni

Ajde Zora sorge dall’incontro di cinque musicisti con la cantante serba Milica Polignano. Con lei nasce l’idea di estendere il repertorio tradizionale balcanico affiancandovi movimentati e malinconici pezzi della tradizione rom dell’est Europa. Il gruppo reinterpreta musiche gitane di Serbia, Macedonia, Russia e Ungheria, brani in cui l’energia e la passionalità della musica popolare si sprigiona tra frenetiche danze e struggenti ballate. Nel corso degli anni Ajde Zora ha portato la musica balcanica in numerosi locali e festival, nazionali e internazionali, e ha avuto il piacere di collaborare con Erhan Veliov, trombettista della leggendaria Original Kočani Orkestar di Naat Veliov. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Bastards of '69 - Green day tribute

    • solo domani
    • Gratis
    • 19 gennaio 2019
    • PiBi Caffè

I più visti

  • "Teatro Popolare Veneto 2018": spettacoli in tutto il vicentino

    • dal 30 giugno 2018 al 26 gennaio 2019
    • Teatri, Auditorium e Ville in Provincia di Vicenza
  • “Il Trionfo del Colore. Da Tiepolo a Canaletto e Guardi. Vicenza e i Capolavori dal Museo Puskin di Mosca”

    • dal 23 novembre 2018 al 10 marzo 2019
    • Palazzo Chiericati e Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari
  • Sagra del Broccolo Fiolaro, 20esima edizione: il programma e le ricette

    • Gratis
    • dal 11 al 20 gennaio 2019
    • Polisportivo Comunale
  • “Orsi & uomini" al Museo Naturalistico Archeologico

    • dal 28 settembre 2018 al 30 giugno 2019
    • Museo naturalistico archeologico
Torna su
VicenzaToday è in caricamento