"AsiagoFestival 2017": il programma della 51° rassegna concertistica altopianese

"AsiagoFestival" (immagini di archivio)

Dopo il traguardo della cinquantesima edizione, si terrà "AsiagoFestival 2017" nella cittadina altopianese da martedì 8 agosto a giovedì 17 agosto all’insegna della presenza di alcuni tra i più grandi concertisti dei nostri tempi e dei giovani talenti del panorama nazionale e internazionale. Nel pieno delle commemorazioni del centenario della Grande Guerra il festival ha commissionato al compositore Pierangelo Valtinoni, compositore ospite della rassegna, l’opera "Cantata della Guerra" che verrà eseguita in prima assoluta. Tutti i concerti sono a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

TRADIZIONE E INNOVAZIONE: CONTAMINAZIONE TRA I GIOVANI MUSICISTI E I GRANDI MAESTRI. Novità della 51° edizione di Asiagofestival saranno i due concerti del progetto "L’Officina Cameristica" come contatto tra generazioni e l’unione fra tradizione e innovazione perseguita dalla rassegna. A giovani interpreti provenienti dal territorio locale e nazionale si affiancheranno grandi maestri di fama internazionale, con cui i giovani musicisti potranno approfondire il repertorio cameristico. Le formazioni cameristiche dei giovani esecutori avranno l’opportunità da un lato di partecipare con il proprio repertorio ad alcune “masterclass” tenute dai grandi Maestri ospiti, dall’altro di suonare al loro fianco nell’esecuzione di alcuni dei brani cameristici più significativi della storia della musica.

ORGANIZZAZIONE. Asiagofestival è organizzato dagli “Amici della Musica di Asiago - Fiorella Benetti Brazzale” sotto la direzione artistica di Julius Berger, la condirezione di Claudio Pasceri e la direzione organizzativa di Alberto Brazzale con il contributo della Parrocchia di San Matteo, del Comune di Asiago ed il sostegno esclusivo del Gruppo Brazzale - Gran Moravia - Alpilatte - Burro delle Alpi.

DIRETTORE ARTISTICO JULIUS BERGER. Il direttore artistico Julius Berger e sua moglie Hyun-Jung Sung per la prima volta dopo molti anni non potranno essere fisicamente presenti al festival per impegni familiari. Tutto il programma è permeato del loro spirito musicale ed è stato creato grazie all’inimitabile ispirazione artistica di Berger in collaborazione con Claudio Pasceri e Alberto Brazzale. Vedi anche: "AsiagoFestival 2016"

INFORMAZIONI: Ufficio I.A.T. Altopiano di Asiago - Piazza Carli, 56 - tel. 0424.462221 - www.asiagofestival.it

PROGRAMMA DEL FESTIVAL:

INAUGURAZIONE CON LA REGINA DEI PAVONI - THE FAIRY QUEEN DI THOMAS PURCELL. Martedì 8 agosto alle ore 17 al Parco Millepini di Asiago con “La Regina dei Pavoni”, favola musicale narrata su musiche dalla "The Fairy Queen" di Henry Purcell, le cui opere saranno alfa e omega della rassegna. Sul palco l’Ensemble Ludus Musicae diretto da Elena Fattambrini, verrà affiancato dalle voci recitanti di Angela Graziani e Pippo Gentile, fondatori dell’Associazione Ullallà (in caso di maltempo il concerto si terrà alle ore 21 nell’aula magna delle Scuole Elementari di Asiago).

CONCERTO ORGANISTICO DI KAREL MARTINEK. Giovedì 10 agosto alle ore 21 al Duomo di San Matteo di Asiago il tradizionale concerto organistico, omaggio all’organista e fondatrice di Asiagofestival Fiorella Benetti-Brazzale, tenuto dall’organista ceco di fama internazionale Karel Martinek. In programma musiche di J. S. Bach, L. Vierne, J. Alain, M. Dupré e un’improvvisazione, genere nel quale l’organista di Brno è formidabile specialista.

PROGETTO L'OFFICINA CAMERISTICA: SCHUMANN - SCHNITTKE - BRAHMS. Venerdì 11 agosto alle ore 21 si terrà il primo appuntamento del progetto "L'Officina Cameristica", che vedrà Elena Meneghinello, Daniele Sabatini, Alberto Brazzale, Raffaele Impagnatiello e Simone Rugani venire affiancati da Ilya Grubert, Duccio Beluffi, Claudio Pasceri e Oliver Kern. In programma il Trio n. 1 di Schumann, il Quartetto con pianoforte di Schnittke e il celebre Quintetto per pianoforte e archi op. 34 di Brahms.

PROGETTO L'OFFICINA CAMERISTICA: DVORAK - RAVEL - SCHUMAN. Sabato 12 agosto alle ore 21 si terrà il secondo appuntamento del progetto "L'Officina Cameristica", in cui Francesca Michelis, Daniele Sabatini, Gabriele Tai, Leonardo Francescon e Simone Rugani verranno affiancati da Ilya Grubert, Duccio Beluffi, Andreas Schmalhofer e Oliver Kern, in un programma con il Trio n. 4 “Dumky” di Dvořák, la Tzigane di Ravel e l’importante Quintetto per pianoforte e archi op. 44 di Schumann.

PROVE APERTE IN APERTURA DEI CONCERTI. A completamento del progetto, entrambi i concerti saranno preceduti alle ore 11.00 da una prova aperta in cui sarà possibile osservare il lavoro di preparazione dei musicisti e alle ore 20.30 da un’introduzione al concerto tenuta dal pianista, critico e organizzatore musicale Alessandro Tommasi.

STORIE DI LIUTERIA: DA STRADIVARI AI GIORNI NOSTRI. Domenica 13 Agosto alle ore 11 nella Sala Consiliare del Municipio di Asiago incontro “Storie di liuteria: il violoncello da Stradivari ai giorni nostri" con il grande liutaio canadese Bernard Neumann,che si propone di offrire al pubblico asiaghese un affascinante percorso attraverso i segreti dietro la costruzione di un violoncello e attraverso la storia di questo meraviglioso strumento, protagonista in un festival che ha Julius Berger come direttore artistico. Durante l’incontro interverrà il condirettore artistico e violoncellista Claudio Pasceri.

CONCERTO DEL VIOLONCELLISTA CLAUDIO PASCERI. Domenica 13 agosto alle ore 21 presso la Chiesa di San Rocco di Asiago, il violoncellista Claudio Pasceri proporrà un elaborato programma con brani di J. S. Bach, H. W. Henze, L. Berio, L. Beethoven, S. Sciarrino, G. Kurtag, K. Saariaho e L. Curtoni. Il pubblico, in continuità con l’incontro mattutino dedicato al violoncello quale esito di un miracoloso lavoro di liuteria, avrà così l’opportunità di apprezzare quale straordinaria gamma di sonorità è in grado di produrre questo meraviglioso strumento, grazie all’esplorazione di un repertorio vasto e variegato.

CONCERTO DELL'ASSUNTA: CORO COENOBIUM CON LA CANTATA DELLA GUERRA. Martedì 15 agosto alle ore 21 nel Duomo di San Matteo "Concerto dell'Assunta" con il coro vocale Coenobium diretto da Maria Dal Bianco, storico ospite del festival. Al Requiem di Lorenzo Perosi verranno affiancati tre brani per organo eseguiti da Alberto Barbettae la prima esecuzione assoluta della “Cantata della Guerra” del compositore ospite Pierangelo Valtinoni. Per il Festival rimane centrale l’attenzione alla musica contemporanea, che quest’anno si lega in modo profondo al nostro territorio con la presenza di Valtinoni, compositore vicentino di fama internazionale. La direzione del festival ha ritenuto che la sensibilità e l’appartenenza del compositore alla nostra storia ed alla nostra terra fossero ideali per il progetto di musicare alcuni dei testi  più toccanti scritti durante il terribile conflitto, di cui Asiago è stato uno dei teatri più drammaticamente insanguinati. I solisti saranno Alberto Spadarotto, baritono,Claudio Pasceri e Andreas Schmalhofer, violoncelli, Luigi Marasca, clarinetto e Filippo Bresolin, pianoforte.

CANTATA DELLA GUERRA: INCONTRO CON PIERANGELO VALTINONI. Mercoledì 16 agosto alle ore 11 nella Sala Consigliare del Municipio di Asiago si terrà l’incontro con il compositore vicentino Pierangelo Valtinoni, in cui si approfondire la sua storia, la sua estetica e la "Cantata della Guerra" commissionatagli dal festival.

CHIUSURA DELL'ASIAGOFESTIVAL: CRESCERE IN MUSICA E CORO SPETTABILE REGGENZA DEI SETTE COMUNI. Giovedì 17 agosto alle ore 17 al Forte Interrotto a Camporovere di Roana chiusura dell'Asiago Festival con il concerto dell’Orchestra “Crescere in Musica” con il Coro della Spettabile Reggenza dei Sette Comuni, diretti dal giovane maestro Sergio Gasparella. Una realizzazione che testimonia l’intenso impegno dello sponsor Gran Moravia-Brazzale  a sostegno delle iniziative didattico-musicali a favore delle giovani generazioni di musicisti della regione. In programma "Didone ed Enea" di Henry Purcell. In caso di maltempo il concerto di terrà alle ore 21 al Teatro Millepini di Asiago.

ELENCO CONCERTI

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • “Dopo il rumore” Festival di musica contemporanea

    • Gratis
    • dal 27 settembre al 22 novembre 2019
    • Conservatorio "Arrigo Pedrollo" di Vicenza
  • Vicenza Opera Festival 2019

    • dal 21 al 24 ottobre 2019
    • Teatro Olimpico

I più visti

  • Le maestose statue di Dali a Vicenza

    • Gratis
    • dal 4 settembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Location Varie
  • Il bar sulla terrazza della Basilica palladiana: il panorama più bello che c'è

    • dal 2 agosto al 31 ottobre 2019
    • Basilica Palladiana
  • Ottobre rosa, mese della prevenzione del tumore al seno: tutte le iniziative

    • Gratis
    • dal 22 settembre al 25 ottobre 2019
    • comuni del vicentino
  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2020
    • piazze
Torna su
VicenzaToday è in caricamento