"Passi - Una Sola Terra": 10 film su montagna e ambiente al Super di Valdagno

  • Dove
    CINEMA TEATRO SUPER
    Indirizzo non disponibile
    Valdagno
  • Quando
    Dal 02/02/2018 al 23/04/2018
    21:00
  • Prezzo
    5.50 euro
  • Altre Informazioni

Nuova edizione per le rassegne Passi e Una sola Terra al via il 2 febbraio

MONTAGNA E AMBIENTE SUL GRANDE SCHERMO

10 proiezioni con ospiti in sala

Torna anche nel 2018 la doppia rassegna dedicata alla montagna e all'ambiente che porta il titolo di “Passi – Una sola Terra”, promossa dal Comune di Valdagno, in collaborazione con Cinema Teatro Super, sezione CAI di Valdagno, l'Associazione Nazionale Alpini di Valdagno, Legambiente Valle Agno e con il contributo di Banca San Giorgio Quinto Valle Agno, Sitec srl e Valli Sport.

Saranno 10 le pellicole in cartellone quest'anno, tutte di venerdì alle 21 ad ingresso unico di 5.50 euro), a partire da questa settimana.

Il 2 febbraio la rassegna Passi si apre con il racconto della tragica ascesa al Nanga Parbat dei fratelli Gunther e Reinhold Messner. Ospite per l'occasione sarà l'alpinista vicentino Giampaolo Casarotto che ha all'attivo numerose conquiste delle cime più alte del mondo tra cui quella del Dhaulagiri, nel 2007, raggiunta insieme alla valdagnese Cristina Castagna, che sarebbe scomparsa solo due anni più tardi, rientrando dalla vetta del Broad Peak.

Primo appuntamento per la rassegna Una sola Terra sarà invece il 9 febbraio, sempre alle 21 con la proiezione di Sporchi da morire, film di Marco Carlucci che cerca di dare risposta alle domande scottanti sugli inceneritori e le conseguenze del loro utilizzo ancora imponente in Italia, attraverso la ricerca del giornalista e scrittore Carlo Martigli.

«Passi e Una sola Terra – ha spiegato l'Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Valdagno, Michele Vencato – sono ormai un appuntamento fisso della prima parte dell'anno. Ci fa piacere rinnovare questa sinergia nella quale si innestano i contributi anche di diverse altre realtà del nostro territorio, impegnate nella promozione della montagna e della cura dell'ambiente. I film e documentari in calendario hanno incontrato l'interesse di critica e pubblico ed è per noi già questo conferma del valore che questa proposta ha per la nostra città.»

Passi proseguirà poi il 16 febbraio con la pellicola di Chiara Brambilla Sciare in salita dedicata al mondo dello sci-alpinismo. Ospite in sala sarà Roberto Pana, istruttore della Scuola di Montagna “Gino Soldà”.

Il 2 marzo sarà il turno di Verso l'ignoto, di Federico Santini, che racconta il progetto visionario della prima ascesa invernale del temuto Nanga Parbat. Uno dei protagonisti, l'alpinista Daniele Nardi, sarà ospite in sala.

Il 16 marzo toccherà invece al racconto di un pezzo di storia dell'alpinismo italiano con Ragni, di Filippo Salvioni, che ospiterà l'alpinista e cooperante recoarese, Franco Perlotto. Infine, il 6 aprile la rassegna chiuderà con la pellicola di Joseph Peaquin Sul filo, documentario sul Soccorso Alpino valdostano. Ospite della serata sarà il capostazione del Soccorso Alpino di Recoaro-Valdagno, Paolo Dani.

Una sola terra sarà protagonista il 23 febbraio con il documentario di Jerry Rothwell How to change the world che narra la nascita e l'evoluzione dell'ambientalismo moderno sotto l'esempio di Greenpeace. Ospite della serata sarà Matteo De Falco, direttore editoriale di Pesca TV.

Il 9 marzo si parlerà di inquinamento globale con Trashed di Candida Brady. Protagonista della pellicola è il premio Oscar, Jeremy Irons che documenta luoghi un tempo bellissimi ora rovinati o dostrutti dall'inquinamento.

Il ritorno all'economia locale sarà il tema affrontato da L'economia della felicità, documentario che sarà proiettato il 23 marzo.

Chiusura in bellezza con Waste Land, di Lucy Walker, il 13 aprile. Il documentario si immerge nella più grande discarica del mondo, Jardim Gramacho a Rio de Janeiro, per raccontare la vita di un'area inquinata e di una terra desolata.

Le schede dei film:

NANGA PARBAT - "La tragica spedizione sul Nanga Parbat dei fratelli Messner" - Regia:Joseph Vilsmaier - Naz: Germania - Durata: 104' - Genere: Storico, Biografico - Cast: Florian Stetter, Andreas Tobias, Matthias Habich, Karl Markovics, Volker Bruch - Monaco, 24 settembre 1970. Il dottor Karl Maria Herrligkoffer sta tenendo una conferenza sulla spedizione che ha vittoriosamente guidato solo pochi mesi prima alla conquista della vetta del Nanga Parbat, per la prima volta salendo l'inviolata parete Rupal, quando interviene inaspettatamente Reinhold Messner per confutarne le parole raccontando la propria versione di quanto accaduto.

SPORCHI DA MORIRE - Regia: Marco Carlucci - Naz: Italia - Durata: 93 min - Genere: Documentario - Il film, Sporchi da morire nasce da alcune domande: è vero che gli inceneritori fanno male? Perché in Italia si continuano a costruire questi impianti mentre nel resto del mondo si stanno smantellando? Quali sono i rischi concreti per la salute? Quali sono i danni provocati dalle nano-particelle emesse dagli inceneritori? Quali sono le possibili alternative? Con queste domande in testa comincia la ricerca di Carlo A. Martigli, scrittore e giornalista impegnato da sempre in inchieste scottanti. Il film documenta le sue ricerche su internet che come in un romanzo, improvvisamente diventano reali: interviste, filmati, esclusivi reportage in giro per il mondo, tra l'Italia, gli Stati Uniti, la Francia, l'Inghilterra e l'Austria che faranno riflettere su un problema indicato da molti esperti come "invisibile inquinamento del nuovo millennio" che riguarderà i nostri figli e le future generazioni.

SCIARE IN SALITA - Regia: Chiara Brambilla - Naz: Italia - Genere: Sci alpinismo - Durata: 67' - Sciare in salita è la storia della Scuola Righini, la scuola di scialpinismo di Milano, che da generazioni tramanda la cultura della neve alla città. Il film ripercorre, attraverso il microcosmo della scuola, le tappe più importanti della storia dello scialpinismo, dall'evoluzione dei materiali tecnici all'avvento dell'era digitale, mostrando come gli stessi repertori filmici dalla pellicola ai social media contemporanei creino narrazioni sempre nuove. Al centro dell'immagine rimane la montagna, oggetto dall'aura misteriosa, che riesce sempre a sottrarsi a tutte le rappresentazioni e gli immaginari di cui gli uomini l'hanno rivestita nel tempo.

HOW TO CHANGE THE WORLD - Durata: 110 min - Regia: Jerry Rothwell - Genere: Documentario - Naz: Canada, Regno Unito - Cast: Bill Darnell, David Garrick, Bobbi Hunter, Emily Hunter, Robert Hunter - Nel 1971 un gruppo di amici ha veleggiato in una zona di test nucleari e la loro protesta ha attirato l'attenzione dell'opinione pubblica in tutto il mondo: è la nascita di Greenpeace e del movimento ambientalista moderno. Esperti comunicatori, questi pionieri hanno filmato fin dall'inizio le loro azioni di protesta: utilizzando il materiale d'archivio e l'impertinente narrazione di Robert Hunter, una delle prime guide dell'organizzazione, Jerry Rothwell ha realizzato un avvincente film, che è anche una toccante riflessione sullo sforzo per bilanciare la sfera politica con quella personale.

VERSO L'IGNOTO - Regia: Federico Santini - Naz: Italia - Genere: Grandi vette, oltre gli 8000 mt. - Durata: 75' - Cast: Daniele Nardi, Elizabeth Revol, Roberto Delle Monache, Tomek Mackiewicz, Alex Txikon, Ali Sadpara - Cosa spinge un individuo a patire freddo, disagi, intemperie, fatiche inumane? Tre anni dedicati ad un progetto visionario: la prima salita invernale del Nanga Parbat. Una sfida al limite del possibile, che porterà La spedizione a dover scegliere tra la vetta e la vita in un susseguirsi di colpi di scena e in uno scenario montano tra i più belli del mondo.

TRASHED - Regia: Candida Brady - Naz:Regno Unito - Durata: 97 min - Genere: Documentario - Cast: Jeremy Irons - Jeremy Irons si trova su una spiaggia accanto all'antica città libanese di Sidone. Sopra di lui troneggia una montagna di spazzatura, un pugno nell'occhio pullulante di rifiuti medici e domestici, di liquidi tossici e animali morti, risultato di 30 anni di consumo di una città come ce ne sono tante nel mondo. Ogni giorno, nuovi carichi di spazzatura vengono scaricati in alto, mentre i detriti e il percolato cadono in basso, nelle acque del Mediterraneo. Circondato da una vasta colonia di bottiglie di plastica abbandonate, Jeremy Irons fissa l'orizzonte ed esclama: "Spaventosa!". Il nuovo film documentario Trashed, ha come protagonista Jeremy Irons, che si propone di scoprire la portata e gli effetti del problema globale dei rifiuti, mentre viaggia in tutto il mondo testimoniando la distruzione di luoghi bellissimi, ormai irrimediabilmente contaminati dall?inquinamento. Si tratta di un percorso investigativo, puntuale e coraggioso, che porta Irons (e noi con lui) dallo scetticismo e dal dolore a un sentimento di speranza. Il film di Brady è accompagnato dalla partitura musicale originale creata dal compositore premio Oscar® Vangelis. La bellezza del nostro pianeta visto dallo spazio forma un contrasto violento con le scene di detriti sparsi ormai in tutto il mondo. Vastissimi paesaggi in Cina sono coperti da tonnellate di spazzatura; le acque del fiume Ciliwung, in Indonesia, sono ormai appena visibili, a causa di una marea di plastica che le copre: i bambini nuotano tra masse putride di sacchetti; le madri lavano i panni nel filtro delle fogne. Ogni anno buttiamo via 58 miliardi di bicchieri usa e getta, miliardi di sacchetti di plastica, 200 miliardi di bottiglie d'acqua, miliardi di tonnellate di rifiuti domestici, tossici ed elettronici. Li compriamo, li seppelliamo, li bruciamo e poi li ignoriamo. Qualcuno pensa a che cosa succede a tutti i rifiuti che produciamo?

RAGNI - Regia: Filippo Salvioni - Durata: 100' - Naz: Italia - Genere: Arrampicata - Nel 1946 alcuni ragazzi lecchesi crearono un gruppo i cui membri erano accomunati dal desiderio di scalare montagne e da un forte bisogno di avventura: nascono così i Ragni di Lecco. Attraverso filmati d'archivio, clip inedite e interviste, il film segue l'incredibile storia di alcuni giovani sognatori che in poco tempo diventarono un punto di riferimento per tutto il movimento dell'arrampicata mondiale.

L'ECONOMIA DELLA FELICITÀ - Regia: Helena Norberg-Hodge, Steven Gorelick, John Page - Nazionalità: Regno Unito, Francia, Germania, U.S.A., Giappone, Cina, Australia, India, Nicaragua, Tailandia Durata: 67 min - Genere: Documentario - Cast: Jan Barham, Ronald Colman, Eliana Amparo Apaza Espillico, Zac Goldsmith, Daniel Greenberg, Clive Hamilton, Richard Heinberg, Rob Hopkins, Pracha Hutanuwatr, Chris Johnstone, David Korten, Rodrigo Lopes, Bill McKibben - Interviste e discussioni sull'eventualità di rinunciare a un'economia globalizzata per un ritorno alla localizzazione della produzione che potrebbe consentire sia un più diffuso benessere sia un minore impatto dell'attività dell'uomo sull'ambiente...

SUL FILO - Regia: Joseph Péaquin - Cast: Silvia Roero, Lucio Trucco, Rudi Janin - Genere: Soccorso Alpino - Durata: 73' Naz: Italia - Sul Filo è un documentario sul Soccorso Alpino in Valle d'Aosta, ma è soprattutto un film sull'esistenza e sulle scelte. Si seguono, per due stagioni (inverno/estate), tre vite ordinarie pronte ogni giorno a qualcosa di straordinario, tre angeli custodi che navigano a bordo di un elicottero, semplicemente a prestare soccorso. Oltre il rumore dell'urgenza, il film racconta una scelta radicale, quella di Silvia, medico anestesista-rianimatore dell'urgenza, composta ogni istante sul filo della vita, dell'attesa, della solitudine.

WASTE LAND - Regia: Lucy Walker, Karen Harley, João Jardim - Genere: Documentario - Durata: 99 min - Naz: Regno Unito, Brasile - Cast: Vik Muniz - Documentario che parla di Vik Muniz, artista che crea le sue opere utilizzando materiali trovati nel posto dove abitano i protagonisti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cinema, potrebbe interessarti

  • PASSI, LA RASSEGNA DI FILM DI MONTAGNA al Cinema Teatro Super di Valdagno

    • dal 5 aprile al 24 maggio 2019
    • Cinema Teatro Super

I più visti

  • “Orsi & uomini" al Museo Naturalistico Archeologico

    • dal 28 settembre 2018 al 30 giugno 2019
    • Museo naturalistico archeologico
  • Corsi di ballo caraibico

    • dal 18 settembre 2018 al 28 giugno 2019
    • Sala Comunale Polivalente
  • Hello Folks:  Concerti sotto la vigna

    • Gratis
    • dal 27 aprile al 8 giugno 2019
    • La Meneghina
  • Palio di Lonigo: "Leonicus - Alla Corte di Guglielmo Della Scala"

    • dal 24 al 26 maggio 2019
    • centro storico
Torna su
VicenzaToday è in caricamento