Assemblea dell'Opposizione Sociale al Bocciodromo

Lunedì 3 Dicembre ore 21.00 assemblea dell'Opposizione Sociale al CS Bocciodromo, via Rossi 198.. Questo il comunicato del Bocciodromo:

"E' tempo di ritrovarsi tutte e tutti assieme e discutere di quello che sta succedendo in queste settimane nella nostra città. Questi giorni sono la sintesi del progetto che l'Amministrazione Comunale ha nei confronti della città di Vicenza.

La giunta ha provato a riscrivere la storia della città, cercando di mettere sullo stesso piano chi ha lottato per la libertà di questa terra e i loro carnefici, se aggiungiamo questo al fatto che tutti i gruppi neofascisti del territorio hanno avuto la loro udienza ai tavoli del Comune capiamo che c'è un vero e proprio tentativo di sdoganamento di pratiche e pensieri xenofobi ed esclusivi: un clima in cui la guerra ai poveri diventa la cornice di tutte le pratiche adottate dall'Amministrazione. 

Se guardiamo ai provvedimenti legati alla sicurezza dei cittadini infatti vediamo che il pensiero di fondo è sempre lo stesso: la politica del privare. Si tolgono le panchine, si toglie il wi-fi, si devono togliere di mezzo pure i senza tetto anche se non si sa per andare dove… Ci disgustano le foto sul giornale di un sindaco che assieme a dei consiglieri comunali alle 7.30 della mattina utilizza la polizia locale per farsi ritrarre mentre caccia le persone che dormono per strada. 

Quest'idea di sicurezza a senso unico non danneggia solo le persone in difficoltà: con il freddo chi dorme in mezzo alla strada è a rischio, ma in questa città si registra un aumento dell'inquinamento dell'aria, fra i peggiori d'Italia. 
Quando si parla di sicurezza si deve parlare della salute delle persone, ma questo tema sembra che all'amministrazione non interessi o sia troppo difficile da affrontare. In città non solo non si parla dei cambiamenti climatici, ma non si affronta in maniera seria il problema legato alle emissioni di gas serra e di polveri sottili, anzi si sente parlare di nuovi supermercati e di nuove strade, altro smog ed altro cemento in un contesto in cui i cittadini stanno cominciando a porsi il problema dal basso e vengono lanciate marce e iniziative per la giustizia climatica come nella giornata dell'8 Dicembre. 

E' necessario continuare il cammino cominciato quest'estate che ha dato vita a nuovi percorsi in città partendo da quello che abbiamo fatto, per decidere insieme come continuare".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Lo scrittore Massimo Carlotto a Vicenza

    • Gratis
    • 1 febbraio 2020
    • Libreria Galla
  • UBIF TALKS: conversazioni sulla fotografia contemporanea

    • Gratis
    • dal 28 gennaio al 25 marzo 2020
    • Bottega Faustino
  • Le serie tv: “Alla ricerca del senso perduto” con Jacopo Bulgarini d'Elci

    • Gratis
    • 24 gennaio 2020
    • Palazzo del Monte di Pietà

I più visti

  • Le maestose statue di Dali a Vicenza

    • Gratis
    • dal 4 settembre 2019 al 26 gennaio 2020
    • Location Varie
  • Kandinskij, Gončarova, Chagall: sacro e bellezza nell’arte russa

    • dal 5 ottobre 2019 al 26 gennaio 2020
    • ​Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari
  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2020
    • piazze
  • Sagra del Broccolo Fiolaro di Creazzo

    • Gratis
    • dal 10 al 19 gennaio 2020
    • Pala Live
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento