Arrosto di vitello agli asparagi al Ristorante "Fil de Fer" per Pasqua

Ristorante Fil de Fer

Domenica 27 marzo il Ristorante "Fil de Fer" di Bassano del Grappa in via Tabacco 28 ha un programma enogastronomico succulente ad un prezzo accessibile di 32 euro per gli adulti (16 euro per i bambini).

Dopo l'aperitvo di rito ci saranno tre antipasti: fritturina di asparagi bianchi di Bassano con polentina bianca fresca, torta Pasqualina alla Genovese e insalatina tiepida ai 3 cereali, pollo, mais e carote julienne. Due i primi realizzati per l'occasione con il risotto agli asparagi di Bassano ed erbette di campo e le tagliatelle di pasta fresca trafilata al bronzo al ragu di coniglio, radicchietto e datterini. Due i secondi con lombatine di agnello scottadito con patate al forno e arrosto di vitello agli asparagi bianchi e verdi di stagione abbinati ai contorni di patate al forno e carciofi freschi spadellati alla romana. Come dessert si potranno gustare fragole e panna montata o la torta morbida al cioccolato fondente con marmellata bio di albicocche. Compresi nel pranzo spumante, caffè con correzioni, acqua e vini (Prosecco DOCG di Valdobbiadene e Cabernet Sauvignon).

Per eventuali informazioni o prenotazioni chiamare il numero 0424/524092 o scrivere alla e-mail ristorante.fildefer@gmail.com.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Ogni giorno tutti i mercati in città e in provincia di Vicenza

    • Gratis
    • dal 20 settembre 2019 al 20 settembre 2020
    • piazze
  • Ritratto di donna. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi in Basilica Palladiana

    • dal 6 dicembre 2019 al 13 aprile 2020
    • Basilica Palladiana
  • Tour guidato del centro storico di Vicenza

    • dal 19 ottobre 2019 al 6 giugno 2020
    • Piazza Matteotti
  • Rossi200 - La mostra su Alessandro Rossi a Schio

    • fino a domani
    • dal 21 novembre 2019 al 29 marzo 2020
    • Lanificio Conte
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    VicenzaToday è in caricamento