Contributi della Regione Veneto per interventi di riduzione dei consumi energetici

Chi può presentare domanda e quando scade: tutte le informazioni

Si ricorda che c'è tempo fino al 22 novembre per presentare domanda per ottenere un contributo a fondo perduto della Regione Veneto per interventi su edifici pubblici e privati per la riduzione dei consumi energetici per finalità sociali.

L'obiettivo del bando Regionale è quello di migliorare la qualità dell'abitare e, di conseguenza, i costi per l'energia termica e/o elettrica attraverso la realizzazione di interventi sull'involucro edilizio e sugli impianti tecnologici di abitazioni private, per determinate categorie d'utenza, e per edifici pubblici destinati ad usi sociali.

Possono presentare domanda i proprietari o comproprietari di immobili oggetto di intervento, oppure coloro che siano in possesso di un titolo giuridico di comodato e usufrutto, oppure, se non proprietari di immobili, coloro che siano autorizzati alla realizzazione degli interventi da parte del proprietario.

Nella formulazione della graduatoria sarà data precedenza alle famiglie con Isee fino a 10 mila euro, alle famiglie numerose (con 4 o più figli) e Isee fino a 20 mila euro, ai nuclei familiari con persone con disabilità e anziani.

Il contributo massimo è di 10 mila euro per interventi atti a migliorare l’indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale ed estiva e i consumi di energia elettrica e termica come, ad esempio, realizzazione di cappotti termici esterni, sostituzione di infissi, porte-finestre e finestre; installazione di impianti termici più efficienti (caldaie a condensazione, comprensivi di eventuale adeguamento/installazione di canna fumaria, pompe di calore, allacciamento a rete di teleriscaldamento,..), etc.

Per quanto riguarda gli interventi, saranno prese in considerazione le spese sostenute a partire dall'1 gennaio 2018.

Le domande, scaricabili sul portale della Regione Veneto, e corredate dalla documentazione richiesta dal bando, dovranno essere presentate, entro il termine perentorio delle ore 12 del 22 novembre, con consegna a mano al Comune di Vicenza - settore Ambiente, energia e tutela del territorio, in piazza Biade 26 o a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all'indirizzo Comune di Vicenza - settore Ambiente, energia e tutela del territorio, piazza Biade 26, 36100 Vicenza.

È possibile anche presentare via web la domanda di contributo, secondo la procedura disponibile sul sito della Regione Veneto; una volta compilata, il richiedente dovrà consegnare a mano la domanda sottoscritta assieme a tutta la relativa documentazione al Comune di Vicenza - settore Ambiente, energia e tutela del territorio, in piazza Biade 26 oppure inviare la medesima tramite PEC; all'indirizzo vicenza@cert.comune.vicenza.it

Per ulteriori informazioni è possibile contattare lo sportello Sostenibilità del Comune di Vicenza (sportellosostenibilita@comune.vicenza.it, 0444221522), o il settore Ambiente, energia e tutela del territorio (ecologia@comune.vicenza.it, 0444221580).

Il bando completo e le istruzioni per compilare la domanda sono disponibili sul sito della Regione Veneto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Gubbio - Lr Vicenza: 2-0, Marchi su rigore, De Silvestro

  • Sport

    Gubbio - LR Vicenza: le pagelle di Alberto Belloni

  • Cronaca

    I carabinieri sventano un sequestro: in manette banda di rapinatori

  • Sport

    Serie C, sedicesima giornata: orari e classifiche

I più letti della settimana

  • Ancora sangue in A4: morto un camionista

  • Incidente in A4: un morto e code di chilometri

  • Coca alla conceria Cristina: indagini a 360 gradi, nessuno escluso

  • Smog, livello arancione: dalle 8.30 di domani scatteranno le multe

  • La triste e strana storia dell'esproprio lampo della famiglia Minuzzo

  • Stroncato da un male incurabile, muore assicuratore 44enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento