Valdagno, Giro d'Italia 2018: strade chiuse lungo il percorso

Il giorno 14 giugno si disputerà la 7^ tappa del Giro d'Italia U23, sulle strade della Schio-Ossario

Il percorso transiterà anche in comune di Valdagno. La gara, infatti, scenderà da Recoaro Terme lungo la SP246 fino alla rotatoria "delle vasche" (V.le dei Lanifici) per poi imboccare Via Pasubio e salire verso la frazione di Novale. Giunti al bivio tra Via Bella Venezia e Via Sandri e Menti, i corridori infileranno quest'ultima alla volta del GPM del Passo Zovo.

Al fine di garantire la sicurezza dei partecipanti, degli spettatori e consentire il regolare svolgimento della manifestazione è prevista la chiusura temporanea di tutte le strade lungo il percorso, dalle ore 13.00 alle ore 15.00.

Alle principali intersezioni (circa 54 quelle presidiate sul territorio valdagnese) sarà presente il personale della manifestazione che provvederà a gestire il traffico fino al reale transito della competizione.

La gara sarà preceduta da alcuni mezzi della Polstrada. Al loro passaggio scatteranno le chiusure stradali. La viabilità verrà quindi ripristinata subito dopo il passaggio dell'intera carovana.

Si invitano i cittadini che dovessero avere accessi a garage e passi carrai sul percorso della gara ciclistica a prestare la massima attenzione nelle manovre, attendendo il normale deflusso dei corridori e il transito dei mezzi di fine corsa prima di reimmettersi in strada.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Vicenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Papà di due bimbi muore all'età di 42 anni, dolore e rabbia sui social: "Ciao Japo"

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Giocatore colto da malore in campo: trasportato d'urgenza al San Bortolo, è grave

  • Soldi smarriti per strada: individuata la proprietaria

  • Esce dal carraio e si schianta contro un'auto: feriti entrambi i conducenti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento