Studenti americani a scuola di panettone

L'estate è il periodo di punta per le esperienze all'estero, che svolgono presso il CIMBA di Paderno del Grappa. Ora le visite in aziende venete.

È tempo di "company visit" per gli studenti universitari arrivati in queste settimane dagli USA al CIMBA. I loro piani di studio includono un'esperienza a contatto con le imprese italiane, dove possono vedere applicati i principi che studiano nei corsi accademici. Sono ben 170 le presenze in questo periodo, un momento di punta dell'anno, che registra una media di 600 studenti l'anno. Dall'anno 2000 sono arrivati alla business school di Paderno oltre 10.000 universitari internazionali, provenienti da oltre 45 atenei degli Stati Uniti.

I programmi di studio all'estero sono un'iniziativa particolarmente caldeggiata dalle università USA, e gli studenti sono molto felici di toccare con mano le realtà che conoscono di nome, nel caso di brand internazionali, o altre più piccole che rappresentano la vitalità di un'economia e modelli di business che loro stanno studiando, e che ora non resteranno solo teoria. Importante momento formativo per gli studenti americani, le "company visit" sono anche un'occasione per le imprese venete di confronto con dei giovani che possono offrire punti di vista alternativi sui business. 19 aziende hanno aperto le porte ai 170 universitari: in provincia di Vicenza Pedon, Loison, Faresin Building, Climaveneta, Ceramica BVC, PRotek, Spray Plast, Alu; in provincia di Treviso Nice, Maikii, Crich, Hausbrandt, Scotton, Fraccaro Spumadoro, Tegola canadese, Grisport, Agef; infine a Belluno Orange 1. «Gli studenti americani - afferma Cristina Turchet, CIMBA Executive Director - scelgono l'Italia come destinazione per la loro formazione perché qui possono toccare con mano una delle culture più ricche e sfaccettate del mondo, di cui si parla molto nel loro Paese. Nel mese in cui staranno con noi al Cimba parteciperanno, oltre che alle lezioni, a seminari sulla cultura italiana, ma anche sul business e sulla società locali, con visite culturali e anche lezioni di cucina e di galateo europeo.»

La visita alla Loison di Costabissara (Vicenza) ha avuto il valore aggiunto della guida da parte dello stesso Dario Loison, artefice del successo degli ultimi 30 anni dell'azienda dolciaria. Un successo basato su comunicazione, marketing e sviluppo internazionale, ma soprattutto su creatività e personalità: la Loison è un caso aziendale citato da diversi manuali di marketing, soprattutto americani, e il Signor Loison è invitato come docente e testimonial in molti corsi universitari a parlare di strategia di marketing per le PMI, come accade per il Master in cultura del cibo e del vino di Ca' Foscari-Università di Glasgow, per l'Università di Padova e per la Boston University.

«Ho sempre voluto seguire le mie intuizioni in fatto di comunicazione e marketing - afferma Dario Loison - e oggi siamo un vero caso da manuale. Ritengo fondamentale che lo studio teorico trovi concretezza nel confronto con delle realtà aziendali del territorio, con l'esperienza vissuta, calata nel quotidiano. In questo, devo dire, gli studenti americani sono più creativi, vivono la scuola in modo attivo e propositivo. Anche da parte delle aziende è opportuno un coinvolgimento su progetti di medio corso, non basta semplicemente aprire le porte per una visita. Noi qui puntiamo sempre a proporre attività in cui si possa davvero creare uno scambio tra gli studenti e gli imprenditori. Gli studenti stranieri sono di solito gruppi eterogenei, per esperienze e provenienze, che si arricchiscono dei diversi punti di vista, portando ad una grande creatività. Le contaminazioni sono fondamentali anche per le aziende. Per me i rapporti con scuole ed enti formativi sono importanti, fanno parte delle relazioni che si tessono sul territorio, e volentieri metto a disposizione la mia esperienza per dare stimoli nuovi ai giovani. Fare marketing è anche trovare nuove vie per dare e ricevere spunti, sviluppando progetti congiunti.»

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Vicenza-Padova, il video degli scontri: indagini ancora in corso

  • Cronaca

    Bassano, picchia e ricatta ragazzino per denaro: arrestato 17enne

  • Cronaca

    Sexting con la moglie del soldato: ex comandate della Ederle degradato e "licenziato"

  • Cronaca

    Vicenza, scoperto "supermarket" della droga: arrestato 49enne

I più letti della settimana

  • Vicenza Calcio, la pornostar scrive a De Bortoli: "Voglio aiutare il Lane"

  • Fano-Vicenza: 0-1, Ferrari, rosso per Varano

  • Fallimento Vicenza Calcio, Pastorelli: "Sono stato completamente abbandonato"

  • Vicenza, stupra la figlia per 13 anni: arrestato pedofilo 60enne

  • Vicenza, donna si lancia dal ponte con le ceneri del marito: salvata in extremis

  • Vicenza Calcio, De Bortoli: "Come un venditore della Folletto"

Torna su
VicenzaToday è in caricamento