Popolare di Vicenza: Zonin dai PM

Ultimo tra i nove indagati a comparire davanti ai magistrati, l'ex presidente della banca vicentina sentito mercoledì

Dopo un anno e mezzo di indagini, l'ex presidente della Banca Popolare di Vicenza, Gianni Zonin, davanti ai magistrati Gianni Pipeschi e Luigi Salvadori. 

Accusato con altri 8 alti dirigenti di aggiotaggio e ostacolo alla vigilanza, Zonin è l'ultimo a presentarsi nell'ambito dell'inchiesta sul crack dell'istituto berico ed è difeso dall'avvocato Enrico Ambrosetti. In sette si sono avvalsi della facoltà di non rispondere

Secondo quanto si apprende, l'ex presidente si è presentato nella caserma della guardia di finanza circa alle 9.30 e ne è uscito poco dopo le 14, senza rilasciare dichiarazioni. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

  • Ritrovata la bambina di 11 anni scomparsa sulle colline

Torna su
VicenzaToday è in caricamento