La sicurezza stradale si impara sin da piccoli

Si moltiplicano in provincia di Vicenza le iniziative per sensibilizzare sull'importanza dei comportamento corretti in strada, coinvolgendo innanzitutto i bambini. Ecco quali sono alcuni aspetti da non trascurare prima di mettersi al volante

Personaggi dei cartoni animati Disney, interventi di esperti in materia, lezioni frontali: queste sono solo alcune delle strategie che sono state scelte in provincia di Vicenza per parlare del delicato tema della sicurezza stradale e per iniziare a far interessare anche i più piccoli alle problematiche derivanti da comportamenti non corretti alla guida.

I bambini della scuola materna Maria Immacolata di Solagna hanno imparato come agire in caso di situazioni di emergenza che possono verificarsi in strada, grazie all’utilizzo di animazioni griffate Disney che hanno reso molto più simpatiche e divertenti nozioni come l’importanza del viaggiare con la cintura allacciata, i segnali per il passaggio pedonale e i numeri da contattare per le emergenze. Età e contenuti diversi per altri due progetti, accomunati però dalla stessa tematica: “Traffic deadline Junior” ha interessato le classi delle elementari e medie dell’Istituto comprensivo di Trissino, mentre "Niente panico" ha interessato circa 400 studenti delle scuole secondarie di secondo grado del centro di Vicenza sul connubio tra educazione stradale e primo soccorso.

C’è dunque un maggior livello di consapevolezza circa l’importanza di diffondere messaggi che possono rivelarsi decisivi per la circolazione (anche a chi l’auto non la guida ancora!), come testimoniato anche dal susseguirsi di campagne informative come quella promossa da Assogomma, la Federazione Nazionale fra le Industrie della Gomma, Cavi Elettrici ed Affini e delle Industrie Trasformatrici di Materie Plastiche ed Affini, e intitolata “Pneumatici sotto controllo”. Proprio di recente, a questa iniziativa è stato riconosciuto il Green Prix 2016 per il contributo alla diffusione di un corretto uso e manutenzione degli pneumatici.

Per aumentare la sicurezza quando si viaggia in auto, infatti, oltre a prestare la giusta attenzione ad elementi più immediati come il rispetto dei limiti di velocità, delle indicazioni e delle prescrizioni, non va assolutamente trascurato il peso dello stato delle ruote della vettura, che sono il primo e più importante punto di contatto tra il veicolo e il fondo stradale. In realtà, però, i comportamenti poco corretti in questo campo sono dietro l’angolo, e anzi più della metà del parco circolante italiano denota, ad esempio, pressioni inferiori a quelle prescritte dal costruttore del veicolo e riportate sul libretto di circolazione, oppure un livello di usura troppo avanzato (con battistrada ridotto a meno di 1,6 millimetri, misura adottata a livello europeo) o, ancora, un equipaggiamento stagionale errato (ovvero, auto che presentano in inverno gomme invernali e in estate pneumatici estivi, aumentando il rischio di comportamento meno performante delle stesse), tutti fattori che rischiano di elevare i pericoli alla guida.

Se per controllare il gonfiaggio delle gomme è sufficiente un controllo presso un officina, che dovrebbe diventare un’operazione di routine anche per evitare consumi rapidi e irregolari, nel caso di pneumatici troppo usati non ci dovrebbe essere nessuna remora a procedere all’acquisto di un nuovo treno, per mettersi al riparo dagli inconvenienti. Certo, soprattutto in questi periodi risulta evidente che a frenare sia soprattutto l’aspetto legato al costo di questa spesa, ma grazie però allo sviluppo dello shopping online e di siti come Euroimport Pneumatici, è possibile riuscire a comprare delle gomme per auto a prezzi vantaggiosi, grazie a offerte vantaggiose e a un catalogo arricchito dai modelli delle migliori marche costruttrici. Il listino dell’azienda torinese vanta quasi 30mila diverse tipologie di pneumatico e un ventaglio di oltre 150 brand, tra i quali sarà piuttosto semplice e veloce trovare la soluzione giusta al proprio problema, in tutta tranquillità e a costi contenuti.

Potrebbe interessarti

  • Scutigera: quante ne avete in casa? Sono da non uccidere!

  • Cerchi di rimanere incinta? Il primo passo è l'alimentazione

  • La sabbia è difficile da eliminare: ecco tutti i trucchi per liberarsene

  • Sembra banale ma lavarsi le mani è fondamentale: ecco come farlo

I più letti della settimana

  • Scutigera: quante ne avete in casa? Sono da non uccidere!

  • Aereo si schianta sugli alberi:due feriti gravi

  • Schianto auto-moto: muore 43enne, grave la fidanzata

  • Giovane tenta il suicidio dandosi fuoco nell'auto: il gesto estremo di una 26enne

  • Furia violenta alla vista della ex: auto contro l'entrata del pub

  • Cade da un albero e batte la testa: 44enne in rianimazione

Torna su
VicenzaToday è in caricamento