Plastic tax: fermo produzione di un'ora

Al fianco dei produttori del settore l'assessore regionale Elena Donazzan che giovedì sarà a Schio, dalle ore 11 alle 12, in un paio di aziende del distretto veneto del packaging

L’assessore regionale al lavoro Elena Donazzan giovedì parteciperà all’ora di fermo di produzione indetto dai produttori di plastica del settore del packaging che rischia danni gravissimi a causa della ‘plastic tax’. Lo comunica l’assessore, annunciando la propria presenza  a Schio, dalle ore 11 alle 12, in un paio di aziende del distretto veneto del packaging.

“Il packaging in Veneto e in Emilia Romagna rappresenta direttamente e indirettamente migliaia di aziende produttrici, spesso di grandi dimensioni, e vale circa 30 mila posti di lavoro che non possiamo prenderci il lusso di perdere”, dichiara Donazzan. 

“Quello del packaging – conclude - è un settore che inquina meno di molti altri, compresi molti comparti definiti sostenibili, consuma meno energia e nel quale la percentuale di riciclabile sfora percentuali del 60 per cento. Per questo la considero una idea balzana, una tassa dannosa e ideologica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Infarto al miocardio: come riconoscerlo

  • L'influenza è arrivata, tantissimi casi nel vicentino. Come prevenirla

Torna su
VicenzaToday è in caricamento