No del Consiglio di Stato alla Valdastico Nord, Apindustria: «Va fatta tutta e presto»

Le dichiarazioni del presidente Flavio Lorenzin all'indomani della sentenza

Una delletante manifestazioni No Valdastico (foto Sartori)

Come Apindustria vogliamo leggere nella bocciatura da parte del Consiglio di Stato della realizzazione del tratto A31 Piovene-Pedemonte un concetto di fondo molto chiaro, ovvero che la Valdastico Nord va realizzata tutta. E, aggiungo, nel minor tempo possibile. Questo è da sempre un nostro convincimento e confido che questa sentenza non venga strumentalizzata ad arte per metterne in discussione l’utilità, valutazione nella quale il Consiglio di Stato non è neppure entrato.

L’altro auspicio è che questa sentenza, al netto delle contromosse del concessionario, non riporti indietro il calendario di 6 anni, spostando ancora più in avanti il giorno in cui vedremo completata un’opera strategica per tutto il Nordest di cui si parla dagli anni ’70.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

Torna su
VicenzaToday è in caricamento