Crac ex popolari, «Il portale del fondo indennizzi ha già registrato le prime pratiche»

Lo rende noto il coordinamento dei risparmiatori Ezzelino da Onara che in una nota diramata oggi pomeriggio ringrazia il governo uscente

Una protesta degli azionisti delle ex popolari venete (foto di Marco Milioni))

«Dalle ore 9,15 di stamani il portale telematico dedicato al fondo indennizzo per i risparmiatori travolti dal crac delle ex popolari è attivo. Abbiamo personalmente testato il funzionamento della piattaforma». Non nasconde la propria soddisfazione il Coordinamento Ezzelino da Onara in una nota diramata questa mattina in riferimento proprio all'attivazione del fondo di cui potranno beneficiare gli azionisti colpiti dai rovesci bancari degli scorsi anni, azionisti che comunque debbono avere i requisiti previsti dalla legge.

Nella nota redatta Patrizio Miatello, ovvero il portavoce del coordinamento, ringrazia il ministro dell'Economia Giovanni Tria per gli sforzi compiuti da tutto il governo (che dopo la crisi di questi giorni, rimane in carica solo per gli affari correnti peraltro), al fine di apportare le ultime modifiche al decreto che lo hanno reso operativo prima con la firma dello stesso ministro, poi con la validazione da parte della Corte dei conti ed in ultimo con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale avvenuta poche ore fa.

Miatello fa riferimento alla procedura semplificata adottata dall'esecutivo nello stabilire i parametri grazie ai quali «i risparmiatori azzerati» potranno contare su un fondo, noto come Fir, che vale all'incirca un miliardo e mezzo di euro, per l'accesso al quale non sarà necessaria la validazione degli organi contabili della Ue. «Da oggi migliaia di risparmiatori... vittime dei crolli bancari di alcuni anni fa possono tirare il fiato e vedono ben più lontano un futuro fatto di ansie ed angosce» aggiunge Miatello. Il quale conclude la sua nota spiegando che ci sono 180 giorni da oggi per potere accedere al fondo con una procedura che è solo telematica il cui iter può essere avviato facendo riferimento a questo indirizzo web: https://fondoindennizzorisparmiatori.consap.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un camion in sosta: 18enne muore sul colpo

  • Stop alle corse sulla strada del Costo: arrivano autovelox e targa system

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

  • Addio a Mirko: non ce l'ha fatta il calciatore della Telemar

Torna su
VicenzaToday è in caricamento